Notizie.it logo

Sanremo 2019, Ex-Otago duettano con Jack Savoretti

Jack Savoretti

Jack Savoretti a Sanremo: dopo aver aperto i concerti del Boss Bruce Springsteen a Londra, Jack Savoretti ritorna nella sua Genova per gli Ex Otago.

Jack Savoretti a Sanremo duetterà con i corregionali Ex Otago, che hanno deciso di affidare al cantautore inglese (ma di origini liguri) il compito di reinterpretare a proprio modo la canzone con cui hanno partecipato a questa edizione del Festival: Solo una Canzone.

Chi è Jack Savoretti?

Per quanto il nome di Jack Savoretti possa forse dire molto poco a coloro che non seguono il pop internazionale, il cantautore è molto apprezzato in Inghilterra, dove un suo disco si è classificato al primo posto della classifica dei dischi indie più venduti nel 2012.

Lo stile del cantautore è profondamente influenzato dalla musica italiana e soprattutto da quella che ha fatto la storia musicale degli anni Settanta: secondo quanto ha affermato in passato, Jack Savoretti ispira le sue composizioni anche alla musica di Fabrizio De André e Lucio Battisti.

In anni più recenti Savoretti è arrivato ad aprire i concerti di Bruce Springsteen a Londra, venendo definitivamente consacrato nell’empireo della musica pop internazionale.

Tra Genova e Londra

Gli Ex – Otago sono profondamente legati al proprio territorio di origine e sono attualmente gli unici artisti in gara a provenire dalla regione che ospita il festival.

A voler rimarcare la propria appartenenza gli Ex Otago hanno deciso di chiamare a cantare con loro il nipote di un partigiano morto durante la resistenza Genovese alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Come ha raccontato lo stesso Jack, il nome di suo nonno è inciso su una lapide che commemora i caduti per la libertà lungo una delle strade principali del capoluogo ligure, Via XX Settembre.

Vita privata di Jack Savoretti

Il giovanissimo cantante italo – britannico ha già due figli: sposato da alcuni anni con l’attrice Jemma Powell, Savoretti ha sperimentato sulla propria pelle quanto la vera vita spericolata sia quella da genitore. Non può essere infatti una coincidenza il fatto che l’album scritto e pubblicato dopo la nascita dei piccoli Costance e Winter si intitoli “Sleep No More” cioè Non Si Dorme Più, dedicato interamente alla moglie di Jack.

© Riproduzione riservata
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Style24.
Leggi anche