Notizie.it logo

Sanremo 2019, Ciacci: “Loredana Bertè vuole giustizia per Mimì”

loredana bertè

Giovanni Ciacci è intervenuto a Storie Italiane e ha raccontato che Loredana Bertè, in gara al Festival di Sanremo, vuole giustizia per Mia Martini.

Nella terza puntata del 69° Festival di Sanremo abbiamo visto andare in onda un commovente omaggio per l’indimenticabile Mia Martini. A renderle giustizia, in tutti i sensi, è stata l’attrice Serena Rossi che interpreta Mimì nella fiction Rai che andrà in onda martedì 12 febbraio. Un’esibizione perfetta, ma anche un gesto che rimarrà nella storia. A commentare il tutto è stato lo stylist Giovanni Ciacci che ha voluto svelare il pensiero della sorella Loredana Bertè.

Le rivelazioni di Giovanni Ciacci

Nella terza serata del Festival di Sanremo, Serena Rossi ha fatto un omaggio a Mia Martini che passerà alla storia, sia per l’esibizione impeccabile di Almeno tu nell’universo, che per il gesto fatto dall’attrice prima di lasciare il palco dell’Ariston. All’indomani della performance, è Giovanni Ciacci, amico sia della Rossi che di Loredana Bertè, che ha voluto commentare quel momento così emozionante. Serena è colei che interpreta Mimì nella fiction Rai che andrà in onda martedì 12 febbraio e ha fatto il suo ingresso in teatro cantando Almeno tu nell’universo, accompagnata al piano da Claudio Baglioni.

Un’esibizione impeccabile che è stata apprezzata sia da quanti erano seduti in platea che da chi è rimasto incollato alla televisione. Serena non è una cantante e interpretare un brano come quello di Mia, su un palco importante come l’Ariston non è stato affatto semplice, ma lei è riuscita a far commuovere tutti quanti. Giovanni Ciacci, chiamato a commentare i look sanremesi su Storie Italiane, ha voluto esprimere il suo giudizio. Lo stylist ha affermato: “Loredana? vuole giustizia per Mimì. Dopo l’esibizione di Serena a Sanremo ho sentito lei e ho sentito Loredana”. Giovanni ha raccontato che quando le ha sentite telefonicamente erano entrambe soddisfatte dello spettacolo. Serena era estremamente emozionata e Loredana, oltre ad aver vissuto un turbinio di emozioni, era anche più combattiva che mai. La Bertè, considerata una delle preferite alla vittoria con il brano Cosa vuoi da me, è al Festival anche per ridare giustizia a quella sorella che ha adorato più di se stessa.

L’appello di Giovanni Ciacci

Giovanni Ciacci, che in questi giorni ha espressamente dichiarato la sua preferenza per Loredana Bertè, ha ammesso di essere stato lui ad aver accompagnato la cantante all’anteprima di ‘Io sono Mimì’ e ha svelato di aver vissuto non solo momenti emozionanti, ma anche di rabbia.

Lo stylist ha voluto lanciare o meglio rinnovare un appello: “Non dimentichiamoci che c’è sua sorella quest’anno sul palco. Se Loredana quest’anno è così combattiva è perché vuole giustizia per Mimì, Loredana vuole quella giustizia che tante volte è stata negata a Mimì su quel palco”. Possiamo dare torto a Ciacci? No, non credo sia possibile e il gesto di Serena Rossi durante l’omaggio ne è la prova. L’attrice infatti, prima di congedarsi dal palco dell’Ariston, ha voluto chiedere scusa pubblicamente a Mia Martini per tutte le ingiustizie che ha subito quando era in vita, molte delle quali proprio a Sanremo. Il pubblico premierà Loredana? Speriamo di sì, anche perché non sarebbe una vittoria ‘regalata’, ma più che meritata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche