Sanremo 2012 terza serata: gli UFO sbarcano a Sanremo

Sul palco del Festival di Sanremo, stasera c’erano Skye dei Morcheeba, Al Jarreau, Josè Feliciano, Brian May dei Queen, Patti Smith…Serata da fantascienza musicale che rilancia la rassegna rovinata da Celentano

Il terzo giorno resuscitò.

Il Sanremo evangelico rovinato dal profeta Celentano stasera si è riabilitato.

Per ciò che riguarda la gara, ha reso il giusto merito al più grande artista presente, seppur come “direttore d’ochestra”, Lucio Dalla.

Ma oggi è successo qualcosa di importante al di fuori della competizione.

Il palco-astronave ideato dallo scenografo Gaetano Castelli è volato oltre lo spazio siderale.

Roba da fantascienza per un programma italiano: c’erano Skye dei Morcheeba, Al Jarreau,  Josè Feliciano, Brian May dei Queen, Patti Smith, per dirne alcuni.

Tutti in una sera!

Putroppo li ho persi quasi tutti per impegni personali, ma li recupero online.

Perchè la differenza tra le prediche e la bella tv è che quest’ultima si gusta anche in replica.

Le prime si usano invece come la carta igienica, un tipo di cellulosa pur sempre molto utile e con una tiratura superiore alla carta stampata di Famiglia Cristiana: un’opportunità editoriale comoda e presente in ogni casa che il profeta Joan Lui boicottato dalla tv dovrebbe valutare.

Ho comunque acchiappato al volo in diretta The World Became The World, versione inglese di “Impressioni di settembre” della PFM, interpretata da Patti Smith con i Marlene Kuntz.

Patti Smith ha poi cantato “Because the night” (video).

Lei sola sarebbe stata un lusso per un’intera edizione del Festival, invece era uno dei tanti marziani di passaggio stasera a Sanremo

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sanremo 2012: Belen Rodriguez senza slip e la farfallina mediatica

Sanremo 2012: ascolti in calo, Celentano fa sprecare 650mila euro

Leggi anche
Contents.media