Home » Attualità » Personaggi Tv » Sanremo 2008, una ragazza semplice e talentuosa chiamata L'Aura

Sanremo 2008, una ragazza semplice e talentuosa chiamata L'Aura

| ,

No, non preoccupatevi, Sanremo non è ancora iniziato; però oggi vorrei parlarvi di un'artista che parteciperà al Festival e che, indipendentemente dalla sua prossima immersione nel jurassico mondo di Baudo, magari con una narice tappata, ha comunque qualcosa in più rispetto agli altri. Anche se non siete interessati a Sanremo vi consiglio di leggere. Perchè? , così. Al massimo mi insultate alla fine del post.

Lo dico senza conoscerla? Sì, e vi spiego perchè. Partiamo dal principio. Qualche tempo fa – L'Aura mi perdonerà se non ricordo di preciso la sua discografia – sono rimasto colpito da una sua canzone ascoltata alla radio mentre mi trovavo in auto. Sarà stata l'atmosfera, visto che stavo percorrendo una stupenda strada di montagna con un panorama mozzafiato, ma sono rimasto piacevolmente colpito. Mamma mia, e che è 'sta frase? Piacevolmente colpito? Allora diciamo che alla fine del pezzo ho esclamato un liberatorio 'sticazzi. E non è poco , ve ne renderete conto anche voi.

Si tratta di Today, una canzone stupenda che vi consiglio di ascoltare nel caso non la conosciate. Vabbè, linko il video, anche se il fatto che non sia embeddabile fa abbastanza incazzare, e in parte potrebbe anche cozzare con ciò che scriverò a breve. Ma L'Aura è perdonata, suvvia.

Partiamo da un brevissimo commento musicale: L'Aura è una cantante italiana, purtroppo per lei, con sound statunitense nel sangue. Impersonifica il pop d'autore, oppure, se preferite, una musica di nicchia che arriva all'orecchio di tutti. Cosa cambia? Bè, per capirlo bisognerebbe concentrarsi sugli arrangiamenti. Ma vabbè, queste sono cose talmente personali che non fanno testo. Robe da critici musicali che, si sa, sono o troppo ignoranti o decisamente incomprensibili.

Passiamo invece all'aspetto che più mi interessa. L'Aura è giovane, talentuosa e non se la mena per nulla. E' una ragazza come tante con un blog che possiamo finalmente chiamare blog. Qualcuno la paragona ad Elisa, ma le due ragazze sono diverse. Almeno per me e per la mia sensibilità musicale.

Non so nemmeno se possa essere il carattere ad accomunarle, certo qualcosa dell'una si rispecchia nell'altra; e l'altra, tanto per essere chiari, è Elisa: la capostipite.

E poi L'Aura è fottutamente 2.0, e questa cosa, come direbbe Lapo, è very fashion. Per una volta un'artista sa come trattare con il web. Complimenti a lei e in bocca al lupo per Sanremo. Che si sappia che qui, indipendentemente dalla canzone, si fa il tifo per lei. Come persona. Addirittura senza conoscerla.

E questa, per Failla, è cosa quasi incomprensibile.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il Festival di Sanremo 2.0 della Rai

Il Maresciallo Rocca è figlio del Tenente Sheridan?

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.