Home » Attualità » Sandra Milo interrompe lo sciopero della fame: “Mi ha chiamato Conte”

Sandra Milo interrompe lo sciopero della fame: “Mi ha chiamato Conte”

| |

Sandra Milo ha interrotto lo sciopero della fame. La 87enne lo aveva iniziato qualche giorno fa per portare l’attenzione del Governo sulle condizioni degli artisti e dei lavoratori autonomi in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus. Stando a quanto sostiene ‘Sandrocchia’ ha messo fine alla sua protesta perché ha ricevuto una telefonata di Giuseppe Conte.

Sandra Milo: lo sciopero della fame

Qualche giorno fa, Sandra Milo aveva annunciato lo sciopero della fame per attirare l’attenzione del Governo sulle condizioni di artisti e lavoratori autonomi. Queste due categorie, nel corso dell’emergenza Coronavirus, hanno incontrato molte difficoltà e altrettante ne incontreranno in futuro. Questo perché, fino a quando la pandemia non mollerà la presa, nessuno di loro percepirà uno stipendio e né tantomeno un sussidio. A distanza di un giorno dall’annuncio, Sandra ha interrotto la protesta. Il motivo è presto detto: Giuseppe Conte le ha telefonato. Intervistata nel corso del programma radiofonico Un Giorno da Pecora, la Milo ha raccontato:

“Ieri mi è successa una cosa bellissima. Mi arriva una chiamata e dall’altra parte un uomo mi dice: sono Giuseppe Conte. Io pensavo fosse uno scherzo e Conte mi ha dato il numero del centralino di Palazzo Chigi dove chiamarlo: era davvero il premier. Mi ha detto che non sopportava l’idea che io facessi lo sciopero della fame, è stato bellissimo. Ho capito davvero la sua umanità“.

Non sappiamo se l’attrice sia vittima di uno scherzo, ma se così non fosse il suo sciopero della fame avrebbe avuto un senso.

L’emozione di Sandra

Sandra ha confessato ai conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro di essersi emozionata molto. Non si aspettava che Conte in persona la chiamasse e ha ammesso che lo ha rivalutato. L’attrice 87enne ha dichiarato:

“E’ stato emozionante, bellissimo, ho pensato che per una volta la politica avesse ritrovato un volto umano. Gli ho detto che noi autonomi abbiamo dei problemi insostenibili ora, e gli ho proposto di trovare una soluzione possibile. Non abbiamo organizzato alcun incontro, in realtà ieri lui mi ha chiesto un favore, non vi dico quale, ma un favore che gli ho già fatto. Ora sono sicura che lui ricambierà, perché è un uomo d’onore”.

Non sappiamo a cosa si riferisca la Milo, ma di certo lei è convinta di aver smosso le acque. ‘Sandrocchia’ ha concluso:

“Mi farà sapere molto presto… Non solo per la categoria che rappresento, ma per tutti gli italiani. Abbiamo parlato dei problemi della gente e gli ho espresso la mia gratitudine per quanto fatto per arginare il Coronavirus. Mi è apparso sereno. Come tutti quelli sicuri di fare bene il loro lavoro. L’ho trovato fantastico, parlando con Conte mi sono commossa, perché viviamo in un momento è molto difficile”.

Insomma, è stato davvero il premier ad aver chiamato Sandra? Non possiamo ancora saperlo, ma potrebbe esserci anche lo zampino de Le Iene, maestri di scherzi di questo genere. Paolo Brosio docet.

Shilpa Sethi, il costo del suo lato B è sbalorditivo: la confessione

Muppets Now, la nuova serie tv Disney: svelata la data d’uscita

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.