Notizie.it logo

Vieni da me, Rocco Papaleo: “Mia madre è una dolce assenza”

rocco papaleo

Rocco Papaleo, ospite di Vieni da me, ha raccontato a Caterina Balivo gran parte della sua vita

Nell’ultima puntata di Vieni da me, Rocco Papaleo si è sottoposto all’intervista della ‘cassettiera’. L’attore ha parlato di tutta la sua vita: dall’esperienza al Festival di Sanremo a fianco di Belen Rodriguez alla passione per la musica, fino al dolore per la perdita della madre Giacomina.

Rocco Papaleo a Vieni da me

Rocco Papaleo, ospite di Vieni da me, ha raccontato a Caterina Balivo gran parte della sua vita. Fin da ragazzino, il simpatico lucano ha sempre avuto una grande passione per la musica e il primo oggetto della ‘cassettiera’ gli evoca proprio la sua prima chitarra. L’attore ha raccontato: “La comprai a metà con il mio amico Egidio per imparare a suonarla. Questa chitarra la tenevo io: ho iniziato a suonarla ed ho imparato, mentre Egidio no. Ad un certo punto mia madre ha deciso di riscattare l’altra metà della chitarra, dando 2.500 lire, che all’epoca non erano pochi, alla mamma del mio amico.

Furono soldi ben spesi non solo per quello che ha prodotto dal punto di vista artistico, ma anche perché la chitarra ha dato un po’ un senso alla mia vita. Quello musicale è un linguaggio più alto, più spirituale, quello che ti mette in contatto con il divino e poi la musica se la suoni la penetri diversamente, la comprendi di più, si amplia il tuo sentimento rispetto alla musica. Il mio primo livello di attenzione, ad esempio, è quello musicale: se cammino per strada e sento uno che suona a 400 metri di distanza la mia mente va subito lì. La musica attira i miei sensi. L’amore per la musica è andato di paripasso con quello per la recitazione e sono diversi i film, così come le opere teatrali, dove Rocco accompagna la sua voce con la chitarra.

L’esperienza a Sanremo

Inevitabilmente si finisce a parlare anche della sua esperienza al Festival di Sanremo al fianco di Belen Rodriguez.

Papaleo ha ammesso che con la showgirl argentina non ha instaurato un grande rapporto: “Devo dire, essendo molto miope, che non mi ero accorto della farfallina, pur avendo fissato il mio sguardo in quella zona. Volevo essere provocatorio, c’è di vero che non ci siamo parlati molto fuori dal palco, ma sempre con gentilezza. Comunque la cosa emozionante è stata stare sul palco dell’Ariston. Temo molto di più lo studio che il teatro perché è il luogo che ho frequentato di più. Al netto dell’attenzione mediatica che c’è, mi sono sentito a casa”. Rocco ha poi confessato che avrebbe voluto essere sia cantante che conduttore ma che “non mi hanno proprio calcolato”. In conclusione, l’attore ha ammesso che anche la scorsa edizione della kermesse musicale lo hanno “rimbalzato e mi hanno detto di condurre il Dopo Festival del 2019”. Non si capisce bene se nella sua voce ci sia una puntina di dispiacere o se sia semplice ironia.

La morte della madre

Dalla famosa ‘cassettiera’ esce poi fuori un panino con la frittata.

Rocco dice subito che questo cibo prelibato gli ricorda la sua adorata mamma Giacomina, scomparsa lo scorso anno. Papaleo ha raccontato: “Ho perso mia mamma un anno fa, pane e frittata lo uso in un monologo al teatro e al cinema come metafora verso la mia terra, i miei sapori. E’ stato pazzesco quando mia mamma è scomparsa. Non è stata un’assenza drammatica, è stata una dolce mancanza, visto che il suo ricordo è ancora molto vivo”. Papaleo ha poi recitato parte del suo famoso monologo che ha fatto commuovere la conduttrice di Vieni da me. L’attore ha aggiunto che ha avuto un rapporto molto importante anche con il padre che è scomparso più di trent’anni fa.


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche