Home » Gossip » Robert Pattinson in quarantena: “Ho googlato come scaldare la pasta”

Robert Pattinson in quarantena: “Ho googlato come scaldare la pasta”

| |

Robert Pattinson sta trascorrendo la quarantena per l’emergenza Coronavirus a Londra, in compagnia della fidanzata Suki Waterhouse. L’attore si trovava a Londra al momento del lock down perché era impegnato sul set di Batman, nell’adattamento di Matt Reeves. Pattinson ha confessato come starebbe trascorrendo le giornate in auto-isolamento.

Robert Pattinson: la quarantena

In un’intervista fuori dalle righe, Robert Pattison ha confessato molto di sé: ha dichiarato di non avere la cognizione del tempo e di essere abituato a trascorrere molto tempo in casa (visto che già prima dell’emergenza Coronavirus si rintanava al chiuso per sfuggire alle frotte di paparazzi a suo seguito) e inoltre ha rivelato che, se non fosse per la dieta che è costretto a seguire per interpretare Batman, mangerebbe quello che capita.

“Sto seguendo una dieta per Batman. Grazie a Dio. Non so come avrei fatto altrimenti. Ma al di là di questo, so come fare per sopravvivere. Mangerei avena con una polvere proteica alla vaniglia. Va mischiata a malapena. È estremamente facile. Mangerei cibi in scatola e altre cose simili. Metterei il Tabasco sul tonno e lo mangerei direttamente dalla lattina”, ha rivelato l’attore, affermando anche che – visto che non avrebbe saputo prepararsi neanche un piatto di pasta – ha utilizzato il motore di ricerca Google per capire come fare a scaldarne un piatto nel microonde e l’avrebbe trovata disgustosa.“Chi avrebbe pensato che il microonde rendesse la pasta così disgustosa?”. Al suo fianco, in quarantena, è presente la fidanzata top model Suki Waterhouse.

Tag

Uomini e Donne, anticipazioni 13 maggio: Valentina attratta da Sirus

Stasera in tv 13 maggio 2020: la programmazione completa

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.