Robbie Williams e le sue iniezioni di testosterone

Robbie Williams ha scoperto di avere il livello di testosterone di un centenario, per cui rimedia con delle iniezioni. I dettagli su Blogosfere Spettacoli

Notizia che potrebbe deludere tutte le fan: Robbie Williams, recentemente riunitosi coi Take That, prende abitualmente del testosterone, di cui è carente.

La dose è bisettimanale, pare che prima di iniziare questa terapia il compositore e cantante avesse un livello dell’ormone simile a quello di un centenario.

Recatosi da un medico con l’intenzione di assumere l’ormone della crescita, pratica molto in voga ad Hollywood per apparire giovani, in seguito alle analisi del sangue gli è stato diagnosticato l’inusuale scompenso.

Ora Robbie è felice come non mai, e si immagina anche la sua attuale compagna, la moglie Ayda Field, attrice americana sposata lo scorso agosto. Anche se ha abbandonato il suo status di sciupafemmine l’estroso performer non si smentisce mai. Ecco infatti una sua dichiarazione riguardo alle relazioni monogame e al modo in cui salvarle:

Tutti tradiscono, sposati e non. Il matrimonio è solo un’istituzione e non serve a niente, l’essere umano è nato per fare sesso. Il fatto che i paparazzi cerchino sempre di beccarmi con un’altra donna, mi fa rimanere sulla buona strada”.

Chissà cosa ne pensa la moglie. In ogni caso i due sono decisi a non avere figli, almeno per il momento, visto il modo in cui il musicista descrive le sue giornate:

Sono un pò egoista in questo senso. Mi piace durante il tempo libero giocare a Football Manager, scrivere canzoni, girare su internet in cerca di articoli sulle teorie della cospirazione, prendere il sole, svegliarmi e andare a letto quando voglio. Se hai dei figli non puoi farlo”.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Robert Pattinson e Kellan Lutz: quanti "vampiri" sexy a Los Angeles!

GF12, che idea: durer… nove mesi e sar… in differita

Leggi anche
Contents.media