Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Riso rosso: gli utilizzi e i benefici contro il colesterolo alto

riso rosso

Il riso è un piatto molto amato e cucinato, ottimo anche per le sue proprietà e benefici. In particolare, il riso rosso possiede proprietà per ridurre il colesterolo. Vediamo insieme i vantaggi e gli utilizzi di questo alimento per tenere a bada i livelli di colesterolo.

Riso rosso

Si tratta di una varietà di riso orientale che è coltivato anche in Italia, soprattutto nella zona della Pianura Padana. La coltivazione del riso rosso è soprattutto nota in paesi come la Thailandia e l’Indonesia. In Europa, nel sud della Francia, più precisamente nella regione della Camargue, si coltiva questo importante cereale, noto per diverse proprietà.

È un riso a chicchi di colore rosso scuro, di solito integrale, a coltivazione biologica, che rispetto al classico alimento presente sulle nostre tavole presenta tempi di cottura nettamente più lunghi. A differenza del riso bianco, quello rosso ha molteplici vitamine e sali minerali, e, proprio per queste sue proprietà, si rivela molto utile per combattere il colesterolo alto e cercare di abbassarlo.

Cresce in terreni argillosi e allo stato selvatico, il che lo porta ad avere un profumo aromatico e inconfondibile.

Il riso rosso si trova in vendita in molti negozi: supermercati, negozi di prodotti biologici, botteghe del commercio equo solidale e siti online.

Ne esistono di vari tipi, che potete scegliere in base ai vostri gusti ed esigenze:

  • Riso rosso integrale biologico
  • Riso rosso, come abbiamo detto, della Camargue
  • Riso rosso Thay della Thailandia
  • Riso rosso Java integrale dell’Indonesia.

Riso rosso: benefici ed utilizzi

Per contrastare e abbassare il colesterolo, molto importante è il riso rosso fermentato, che presenta all’interno della soluzione la monacolina K. Inoltre, questa versione del riso rosso presenta benefici nel tenere a bada i livelli di zucchero nel sangue e si rivela utile per il sistema cardiocircolatorio. Da secoli è utilizzato nella medicina cinese per combattere problemi circolatori; in seguito, sono stati condotti studi che evidenziano le proprietà della monacolina K nel combattere i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. Mentre il riso rosso viene utilizzato in cucina, il riso rosso fermentato è prettamente utilizzato all’interno di alcuni integratori, come approfondiremo meglio nel prossimo paragrafo.

Il riso rosso può essere utilizzato in cucina accompagnato da altri piatti, ad esempio con legumi, come i ceci e i fagioli.

Ricco di antiossidanti e sono in molti a consigliarlo anche per regolare le corrette funzioni dell’intestino. Consumarlo permette di tenere sotto controllo la glicemia, oltre a combattere l’obesità. Infatti, dal momento che sazia molto, gli esperti lo consigliano soprattutto a chi è a dieta e vuole tenersi in forma.

Più completo rispetto al classico riso, è anche ricco di fosforo, magnesio e proteine vegetali. Non presenta glutine e anche i celiaci possono consumarlo senza particolari problemi.

Inoltre, essendo ricco di fibre, il riso rosso aiuta il processo digestivo, riducendo gonfiori. Inoltre, possiede molti benefici depurativi, che consentono di eliminare scorie e tossine dall’organismo e di mantenerlo depurato.

Se il riso rosso si usa spesso in cucina per preparare ottimi piatti, quello fermentato è ottimo perché ha tantissime proprietà e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo. Per chi vuole preparare un piatto a base di riso rosso, sappiate che i tempi di cottura si aggirano intorno ai 35-40 minuti.

Si consiglia, proprio come ogni altro tipo di riso, di sciacquarlo in modo da eliminare ogni tipo d’impurità.

Un alimento che si adatta molto bene a una infinità di primi piatti, contorni, con ripieno di verdure, ma anche a timballi e vari tipi di sformati. Va benissimo per preparare delle insalate e dei piatti freddi.

Il miglior integratore contro il colesterolo

Il riso rosso fermentato è utilizzato in diversi integratori che mirano a tenere a bada i livelli di colesterolo, riducendo il colesterolo cattivo nel sangue. Non tutti, però, si rivelano efficaci o sicuri. Per questo, gli esperti e i consumatori che ne hanno sperimentato le proprietà benefiche affermano che, al momento, il migliore tra questi sia Zerocol. Si tratta di un integratore che presenta molteplici benefici nell’abbassare i livelli del colesterolo e aiutare a regolare la funzione cardiovascolare. Prodotto in Italia, è un integratore in compresse che si basa su ingredienti al 100% naturali e aiuta a riequilibrare il colesterolo.

Fonda la sua azione

Gli ingredienti sono naturali, di ottima e testati, la cui efficacia e qualità è confermata da esperti. Si compone, infatti, dei seguenti principi naturali:

  • Riso rosso fermentato: un principio naturale attivo contro il colesterolo cattivo; uno dei suoi componenti, la monacolina K, attacca il colesterolo cattivo e aiuta il corpo a espellerlo.
  • Carciofo: ricco di acido clorogenico, che combatte l’assimilazione dei lipidi e del colesterolo alimentare
  • Rosmarino: ha proprietà antiossidanti e molto importante per le funzioni intestinali.

Per chi fosse maggiormente interessato, sono disponibili ulteriori informazioni cliccando qui o sulla seguente immagine.

-

È consigliato da esperti non solo per la sua efficacia, ma anche perché non presenta particolari controindicazioni o effetti collaterali. Tuttavia, si sconsiglia l’utilizzo alle donne in gravidanza o allattamento e alle persone che soffrono di problemi a fegato e reni. Inoltre, è molto facile da assumere perché basta mettere le compresse sulla lingua a bere un bicchiere d’acqua per deglutirle. Si consiglia di assumere due compresse al giorno: una la mattino e l’altro la sera, così da ottenere ottimi effetti e risultati.

Essendo un prodotto esclusivo, Zerocol non è disponibile presso negozi fisici, come supermercati o erboristerie, ma nemmeno presso siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo e beneficiarne è tramite il sito ufficiale del prodotto. Una volta cliccato su “Ordina adesso”, per completare l’acquisto è sufficiente compilare un breve modulo online con i dati, che saranno trattati nel rispetto della privacy, ed attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Al momento, il prodotto presenta una promozione stagionale, che consente l’acquisto di Zerocol al prezzo di 49 € invece di 82 €, con spedizione gratuita. Il pagamento può essere effettuato sia tramite carta di credito o Paypal, sia in contrassegno, ossia in contanti al corriere a consegna avvenuta.

© Riproduzione riservata
About Simona Bernini
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...