RIS che tristezza, lontano anni luce da CSI

Questa sera su Canale 5 è il turno di RIS 3. La Fiction nostrana che scimmiotta bellamente il caro vecchio e intramontabile CSI non sembra piacere moltissimo. La prova arriva anche da alcuni commenti presenti su questo blog che io (Silvio) da buon amico di Matteo riporto qui. Daniel spiega: "Io nn guardo fiction italiane… le trovo tristi, fatte male, e poi sempre lo stesso copione… i due protagonisti bellocci che si innamorano…".

Roger fa un discorso più ampio: "Francamente 'sto RIS l'ho visto una volta, tanto per farmene un'idea, e poi ho deciso di lasciar perdere. Troppa tristezza: è come vedere il nonno ottantenne che tenta di imitare il nipote quindicenne. Quello che non capisco sono le scelte dei nostri programmisti: come cavolo gli viene in mente di mandare in onda queste vaccate? Questi vedono che un serial americano tira e subito ci si tuffano dietro: il problema è che loro sono bravi, noi no". Credo che Roger abbia proprio ragione…

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Festival di Sanremo: l'anteprima è su Myspace!

Festival di Sanremo, prosegue il conto alla rovescia

Leggi anche
Contents.media