Rai Storia chiude: la petizione online per salvare il canale

Rai Storia verso la chiusura. La dirigenza dovrà pronunciarsi a breve, ma sul web non ci stanno e un portale dedicato alla storia sta cercando in tutti i modi di salvare il canale. Ci riuscirà?

La dirigenza Rai verso la chiusura di Rai Storia. Un portale online, intanto, promuove una petizione per evitare la chiusura. Ci riusciranno?

Rai Storia chiude: una petizione per salvare il canale

La dirigenza Rai, con in prima fila l’Ad Fabrizio Salini, è pronta a chiudere per sempre uno dei canali free più longevi della televisione di Stato, ovvero Rai Storia.

Advertisements

La decisione dovrebbe essere presa in questi giorni, dopo che su internet era circolata la notizia della cancellazione dai teleschermi del canale culturale. Intanto un noto portale chiede a gran voce di evitare questa clamorosa chiusura e lo fa con una mossa che sta avendo già i suoi frutti. Ecco di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE: Affari Tuoi torna su Rai1 con Carlo Conti: tutti i dettagli

Il portale in questione è Fatti per la storia, che si occupa – appunto – di storia e di cultura, un po’ come il canale Rai. Gli amministratori del sito hanno indetto una petizione online per cercare di salvare il loro canale del cuore e la risposta dagli amanti della cultura e non solo è stata immediata. Sono già oltre 44 mila le firme di chi chiede di non perdere Rai Storia. Ricordiamo, infatti, che Rai Storia è uno dei pochi canali della Rai legati alla cultura e all’educazione. In questo canale trovano spazio i grandi documentari storici e gli spettacoli dal vivo. Una volta cancellato, dunque, i fan del “genere” si ritroverebbero orfani. Riuscirà la petizione online di Fatti per la storia a fermare la cancellazione di Rai Storia? Per il momento i dirigenti Rai hanno le idee chiare: il canale verrà cancellato. Salvo, naturalmente, ripensamenti dell’ultima ora.

LEGGI ANCHE: Elisa Isoardi, nuovo programma su Rai 1: quando andrà in onda?

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gf Vip, il televoto è truccato: nomination a rischio?

Ed Sheeran dona pasti gratis nel suo ristorante di Londra: l’iniziativa

Leggi anche
Contents.media