Home » Attualità » Rai e Mediaset all'attacco di Sky (che forse si prenderà Fiorello): un'alleanza sul satellite

Rai e Mediaset all'attacco di Sky (che forse si prenderà Fiorello): un'alleanza sul satellite

| |

La battaglia è cominciata: antenna "normale" (chiamiamola così), digitale terrestre e parabola. Il futuro della tv si sta giocando in questi anni, visto che dal 2012 quella che ho appena definito antenna "normale" diventerà del tutto anormale scomparendo dalla faccia della terra. La tv si trasferirà sul digitale terrestre; o sulla parabola.

Se per Sky la presenza sul/nel padelloneche campeggia sui tetti (e in molte città, orribilmente, anche sui balconi) è una realtà da sempre, per Rai e Mediaset il viaggetto nei cavi del digitale terrestre sta portando qualche problemino: sono molto le zone non coperte dal segnale. Come risolvere la questione? Bè, alleandosi e sbarcando sul "padellone" con un nuovo canale che trasmetterà anche il pacchetto gratuito già disponibile sul digitale terrestre: Tivù Sat.

Non solo, da una ricerca salta fuori che il 40% degli utenti che hanno Sky guardano i canali della tv generalista proprio attraverso il decoder di Murdoch, e questo non va giù nè alla Rai nè a Mediaset, che offrono i propri canali gratuitamente.

Attenzione però, questo sbarco sul satellite da parte dei due colossi non porterebbe solo alla possibilità di vedere sul satellite, gratuitamente, i contenuti tematici dei canali Rai e Mediaset che per ora sono sul digitale terrestre, ma potrebbe anche risolvere il problema del passaggio obbligatorio al digitale terrestre previsto per il 2012: una parabola ha il segnale ovunque, il digitale terrestre ha invece problemi a raggiungere troppi luoghi.

Non stiamo quindi parlando di una concorrenza alla pay tv, ma della possibilità di assistere ad un trasferimento su satellite dei canali generalisti e di quelli tematici free che sono già presenti o che nasceranno. Insomma, un trasloco a costo zero, se non per il prezzo del "padellone". Ma su questo punto non dovrebbero esserci problemi, entro il 2012 dovrete comunque correre ai ripari acquistando una tv con digitale terrestre incorporato, un decoder del digitale terrestre, una parabola con abbonamento a Sky.

Una cosa è certa: il decoder messo in campo da Rai e Mediaset non sarà quello di Sky. Fate spazio nel mobiletto porta tv.

Intanto la trattativa per lo sbarco di Fiorello su Sky sembra a buon punto: un colpo non indifferente che cambia gli equilibri della televisione italiana. Da segnalare che sulla tv di Murdoch sono appena sbarcate anche Afef e Lorella Cuccarini.

La rete in subbuglio per lo scoop su X Factor di "Reality e Show": arriva la replica

Chiambretti Night, il debutto: quando la tv ama "la parola"

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.