Radio 3 Tutto esaurito!: un mese di teatro e radiodrammi

Tutte le sere spettacoli in diretta, registrati di recente o provenienti dall’ampio archivio Rai

Uno dei grandi dibattiti in cui amano inabissarsi gli addetti ai lavori riguarda la pertinenza e la necessità artistica dell’esperienza teatrale: lo spettacolo dal vivo, insomma, nell’epoca in cui a prevalere sono comunicazioni e modalità di espressione mediate, non ha forse perso la capacità di instaurare un dialogo duraturo e significativo con il pubblico?

Può una performance o una piece avere la stessa rilevanza di un film o di una webseries visibile su YouTube, sopratutto vista le enormi differenze per quanto riguarda reperibilità e distribuzione? Data la resistenza della pratica teatrale e dei suoi fruitori si può concludere che risposte decisive a interrogativi del genere siano ancora lontane dall’essere state articolate.

Tra le varie iniziative in questo settore, capaci di tenere in vita uno spazio sempre sotto costante minaccia, fondamentali sono quelle che arrivano dai diversi media. Radio 3, per esempio, per la terzo anno di seguito decide di dedicare un intero mese al teatro, con una striscia quotidiana serale denominata Tutto esaurito! curato da Antonio Audino e Laura Palmieri, ascoltabile in diretta o in differita tramite podcast.

Il direttore della radio Marino Sinibaldi sintetizza efficacemente l’urgenza da cui nasce questa proposta: “Proprio mentre molti spazi teatrali vivono un periodo difficile noi rilanciamo con un’offerta volutamente abbondante e sappiamo che oltre la nostra rete sarà presto tutta la Rai a riportare il teatro al centro dell’attenzione. Nonostante tutto, il teatro è infatti uno spazio straordinariamente creativo, sempre aperto e attivo che si rinnova continuamente, come dimostra il gran numero di giovani che aspirano a farlo o che lo seguono“.

Tra dirette anche video (visibili sul sito) da via Asiago, radiodrammi dedicati all’infanzia, uno spettacolo in diretta da Milano, e il ciclo Dimore delle voci sulla dimensione fonica e verbale della scena, un’investigazione sullo stato di salute della cultura italiana e sulla sua capacità di rappresentare il reale e l’attuale.

Il programma completo è disponibile a questo indirizzo.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

X Factor 2013 Mika: intervista a Vanity Fair

Ender's Game: trailer trama del film dal libro di Orson Scott Card

Leggi anche
Contents.media