Notizie.it logo

Previsioni futuro: 10 cose che accadranno entro il 2050

previsioni futuro

Previsioni futuro: che cosa ci dobbiamo aspettare? Scopriamo insieme i diversi cambiamenti in tutti i campi.

Previsioni futuro: che cosa ci dobbiamo aspettare? Mancano ben 33 anni al 2050 e viviamo in una società estremamente fluida, come ha teorizzato il sociologo Bauman, in cui il cambiamento è all’ordine del giorno. L’umanità sta mutando le carte in tavola in tutti i campi, dalla politica all’economia, dal clima all’esplorazione spaziale: purtroppo non sempre le trasformazioni avvengono in senso positivo.

Scopriamo insieme quali sono dieci dei tanti cambiamenti che ci dobbiamo aspettare entro il 2050 nel nostro mondo.

Previsioni futuro: cambiamenti sociali

1. Un fattore importante della società globale che va considerato, anche in prospettiva con i continui cambiamenti climatici, è il costante aumento di popolazione: al momento la popolazione terrestre ha spezzato la barriera dei sette miliardi, ma, secondo stime statunitensi, nel 2025 supererà la soglia di 8 miliardi di persone.

2.Nel 2035 non saranno più top secret i documenti sull’assassinio di John Fitzgerald Kennedy, avvenuto a Dallas nel 1963.

Al momento l’attuale presidente statunitense Donald Trump ha pubblicato alcune informazioni, ma la buona parte dei dati scoperti durante le indagini è ancora nascosta. Nel giro di pochi decenni sapremo finalmente molto di più su uno dei maggiori misteri del secolo scorso.

3.Tornando a parlare di Catalogna, nel 2026 dovrebbero terminare i lavori di costruzione del monumento simbolo di Barcellona, la Sagrada Familia, progettata dall’architetto catalano Antoni Gaudì. I lavori iniziarono nel 1883.

Nuovi Paesi

4.L’assetto geopolitico mondiale è in costante evoluzione: vi sono continuamente Stati che nascono e muoiono, portando con sè uno strascico di proteste e di guerre civili. Al momento gli sguardi dell’Europa e del mondo sono concentrati sulla scissione della Catalogna dalla Spagna, ma quello catalano non è l’unico popolo che aspira all’indipendenza. Dal 2019 potrebbero infatti esistere due nuovi Paesi: l’isola di Bougainville e la Nuova Caledonia vogliono separarsi rispettivamente dalla Papua Nuova Guinea e dalla Francia, perciò terranno delle consultazioni referendarie per decidere il da farsi.

Previsioni futuro: cambiamenti tecnologici

5.Entro i prossimi 33 anni si potrebbe realizzare un sogno per tutti coloro che hanno visto un qualsiasi film sci-fi: in Russia sono in corso degli studi per sviluppare una tecnologia che consentirà il teletrasporto di oggetti; questo migliorerebbe anche le comunicazioni.

La data prevista per il termine del programma è proprio il 2050. Per il teletrasporto di esseri umani purtroppo bisognerà ancora affidarsi alla magia!

L’esplorazione spaziale

6.I prossimi decenni saranno fondamentali per la colonizzazione dello spazio da parte dell’uomo: innanzitutto verrà inaugurato il primo hotel spaziale, da parte dell’impresa Bigelow Aerospace. Se i tempi saranno rispettati, la struttura sarà aperta già nel 2020 e verrà abitata anche dagli astronauti.

7.Marte sarà un obiettivo centrale delle future esplorazioni spaziali: la missione Space X del miliardario Elon Musk ha l’ambizioso scopo di sbarcare su Marte entro il 2024, mentre il progetto di colonizzazione umana di Marte, Mars is Mars One, che porterebbe alla costruzione di città sul pianeta rosso, dovrebbe compiersi nel 2050.

Previsioni futuro: cambiamenti climatici

8.Il problema più grave che si pone nel futuro della vita sulla Terra è rappresentato dai cambiamenti climatici: la specie umana ha maltrattato il proprio pianeta negli ultimi decenni e ogni tentativo di correre, per quanto si può, ai ripari è quanto di meglio si possa fare per pensare al proprio futuro.

Purtroppo alcune trasformazioni in atto sono irreversibili e possono essere soltanto rallentate.

9.L’innalzamento e il riscaldamento delle acque marine, la cui diretta conseguenza è l’erosione delle coste, è una grossa problematica che riguarda anche il nostro Paese. In base ai calcoli dei climatologi, intorno al 2028, Venezia inizierà ad essere sommersa dall’acqua. Con gli anni la città dovrà essere abbandonata dai suoi abitanti e nel 2100 affonderà negli abissi.

10.Un altro problema molto grave derivante dal riscaldamento climatico è lo scioglimento della calotta artica: entro il 2030 i ghiacci si saranno ormai ridotti drasticamente, causando gravi danni all’ecosistema mondiale.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • migliori illuminanti SephoraZolfo trattamento dell’acneLo zolfo è stato utilizzato come un trattamento di acne. Tuttavia, da allora è stato sostituito da altri trattamenti come ...