Peppa Pig teatro cinema film 2014

La maialina rosa si imbarca in una nuova avventura crossmediale

Non si arresta il successo di Peppa Pig, la maialina (con famiglia) che sta facendo letteralmente impazzire i bambini di tutto il mondo.

E conseguentemente i loro genitori, costretti a sorbirsi cartoni animati e narrazioni non proprio adatti alla propria età e a farsi carico di un esborso monetario per gadget di dubbio gusto (stiamo parlando in ogni caso di un porcellino rosa disegnato male).

Per i pochi fortunati che non conoscessero Peppa, ecco un piccolo riassunto con tutto ciò che c’è da sapere sul fenomeno. Nata nel 2004 grazie a un trio costituito dai britannici Phil Davies, Mark Baker e Neville Astley, si tratta di una maialina antropomorfa che vive tranquillamente con la propria famiglia in un casetta. I membri della famiglia Pig abitano dunque in una casa, vanno in piscina, lavorano, giocano come se fossero degli essere umani, ma allo stesso tempo esibiscono caratteristiche tipiche del regno animale: grugniscono mentre parlano, rotolano nel fango e così via.

In ogni caso è interessante l’intento pedagogico del format animato: i piccoli guardando gli innumerevoli episodi prodotti imparano preziosi consigli inerenti i comportamenti quotidiani da tenere, si divertono e per di più acquisiscono dimestichezza con la lingua inglese, almeno a livello sonoro.

Il caso Peppa Pig supererà i confini televisivi per sbarcare anche al cinema grazie alla Warner Bros (ed è solo la prima tappa): l’11 e il 12, il 18 e il 19 gennaio dell’anno prossimo, se siete dei più o meno neo-genitori, vi toccherà la visione su grande schermo di Peppa, vacanze al sole ed altre storie, dieci nuovi episodi della durata di 5 minuti (supplizio totale: 50 minuti).

Ma la sfiga continua anche a teatro. Dopo Gran Bretagna e Australia è il turno dell’Italia: Peppa Pig e la caccia al tesoro è infatti uno spettacolo di canzoncine e balli scatenati (ma come ballano gli animali, antropomorfi che siano?) che debutterà il 22 febbraio al Gran Teatro di Roma. Peppa non si fermerà alla capitale, ma farà visita anche a Torino, Genova, Padova, Trieste, Milano, Firenze, Bologna, Napoli e probabilmente innumerevoli altre città ancora non annunciate.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nelson Mandela morto reazioni Facebook Twitter

Masterpiece Brunetta dichiarazioni costi polemica

Leggi anche
Contents.media