Home » Attualità » circuiti mediatici » Parla come mangi: il testo della querela di Berlusconi all'Unità tradotto per voi

Parla come mangi: il testo della querela di Berlusconi all'Unità tradotto per voi

| | , , , ,

Ecco un altro scritto che sembra pensato apposta per finire nella nostra rubrica satirica Parla come mangi: la querela per diffamazione presentata da Berlusconi, tramite l'avvocato Fabio Lepri, contro l'Unità. Potevamo mai farci sfuggire un'occasione così ghiotta? Direi proprio di no. E allora cominciamo: come al solito il testo in corsivo contrassegna la nostra traduzione politicamente scorretta del documento originale, riportato in caratteri normali.

***

Il presidente del Consiglio viene presentato come soggetto che di certo non è (…), descritto come una persona con problemi di erezione, che fa ricorso a misteriose iniezioni, che in modo spregevole impone prestazioni non gradite e le baratta con posti di governo o candidature elettorali.

Il presidente del Consiglio è un superman che fa sesso come un trentenne e non ha mai fatto cilecca a letto nella sua lunga e gloriosa vita. Ed è chiaro che persone del calibro di Mara Carfagna o Barbara Matera sono state scelte solo in ragione della loro esperienza e competenza… a far cosa sono affari del mio cliente!

Il premier viene presentato come persona che intrattiene telefonate hard, poi intercettate, e i cui contenuti confermerebbero quanto sopra. E poi tenta di farle passare sotto silenzio, manipolando le televisioni.

Ci sono intercettazioni telefoniche che confermano tutto quello che avete scritto, ma voi non le dovete assolutamente pubblicare (vi denunciamo proprio perché l'avete fatto) e non dovete neppure dire che manipoliamo la televisione per nasconderle al pubblico.

Si presenta il dottor Berlusconi come persona affetta da una malattia, da un delirio senile di onnipotenza, che frequenterebbe perciò minorenni, parteciperebbe ad orge, incontrerebbe sessualmente prostitute e per tali attività non rispetterebbe neppure gli impegni istituzionali.

Repetita iuvant: nonostante vi siano intercettazioni telefoniche, testimonianze e indagini che confermano che Berlusconi frequenti minorenni e inviti prostitute alle sue feste private, voi non potete assolutamente parlare di tutto questo. L'avete capito o no che questo non è un paese democratico?

L'eredità, Chi vuol essere milionario, (Risky)tutto: la guerra dei quiz e le domande idiote

Lindsay Lohan: “Angelina Jolie? È solo un’ipocrita!”

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.