Home » Gossip » Paola Barale contro Gianni Sperti e Raz Degan: “Il passato fa male”

Paola Barale contro Gianni Sperti e Raz Degan: “Il passato fa male”

|

Paola Barale è tornata a parlare di Gianni Sperti e Raz Degan e ha lanciato loro frecciatine al vetriolo.

Paola Barale è tornata a parlare dei grandi amori della sua vita: Gianni Sperti e Raz Degan. La donna, anche se il suo passato è irrimediabilmente legato a questi due uomini, vorrebbe non parlare più di loro. Le frecciatine al vetriolo, neanche a dirlo, non sono mancate.

Paola Barale contro Gianni Sperti

Paola Barale ha rilasciato un’intervista al settimanale F e, tra le tante cose, è tornata a parlare delle storie d’amore avute con Gianni Sperti e Raz Degan. Il matrimonio con il ballerino è durato soltanto 4 anni, ma, per quanti erano fan di Buona Domenica, i loro balli sono ancora bene impressi nella mente. Correva l’anno 1998 e Paola e Sperti si innamorarono proprio nel programma di Maurizio Costanzo. La Barale ha raccontato: “Io e Gianni ballavamo insieme a Buona Domenica e, ballando ballando, siamo arrivati all’altare. Avevo 21 anni ed ero molto innamorata. È durata quattro anni, poi abbiamo divorziato. Ci siamo persi senza che lui mi abbia lasciato almeno un ricordo che fosse buono”. Sia Gianni che Paola non hanno mai spiegato i motivi che li hanno portati alla rottura. Soltanto qualche settimana fa, però, l’ex valletta di Mike Bongiorno ha ammesso che in quel matrimonio è stata lei ad indossare ‘i pantaloni’ e che è stata sempre lei a non volere figli.

Paola Barale contro Raz Degan

Parlando di Raz Degan, invece, la 53enne è entrata molto più nei dettagli. Paola ha raccontato: “Raz è stato il grande amore della mia vita, ma non è bastato. In una coppia l’amore deve essere valore aggiunto, progetto, condivisione. Se c’è amore ci si sposa, se no, no. Fra adulti, non c’è alcun bisogno di mentire, specialmente dopo tanti anni. E quando finalmente mi sono cadute le fette di salame dagli occhi ho visto la realtà per quella che era. Non vorrei più parlare di lui: al di là del dolore che quest’uomo mi ha inflitto, rivangare il passato è una cosa che ancora oggi mi fa star male. Stando a quanto racconta la Barale, con l’attore israeliano si è costruita un vero e proprio film.

Ha creduto molto in quella relazione, tanto che è andata avanti ben 13 anni, ma alla fine ha capito che l’amore di Raz non era tanto forte. Paola ha concluso: “La decisione l’ho presa io, ma ci sono stata portata per i capelli: non è la prima volta che gli uomini, soprattutto quando si trovano in situazioni scomode, si fanno lasciare. Permettere di andare via a una persona che si ama moltissimo è molto difficile, ma se oltre ad amarla la rispetti e ti rispetti, credo che sia un atto di grande maturità. Se avessi dato retta alla ragione, quella storia non sarebbe nemmeno dovuta iniziare. Le prime impressioni sono quelle che contano: quando si percepiscono, vanno ascoltate. Il resto, infatti, è stato anche un mio film”. Oggi la Barale è una bellissima 53enne che dimostra almeno 10 anni in meno. È una single convinta e si dedica solo al lavoro, alla famiglia e agli amici.

Scritto da Fabrizia Volponi

Scrivi un commento

1000

GF Vip, marito Fernanda Lessa contro i concorrenti: “Da squalifica”

Un Posto al Sole: la scelta delle repliche e le nuove puntate

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.