Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Caso Pamela Prati: la wedding planner racconta la sua verità

pamela prati

La wedding planner Consuelo Di Figlia ha raccontato la sua versione dei fatti sulle nozze di Pamela Prati e Marco Caltagirone.

Nell’ultima puntata di Storie Italiane, la wedding planner Consuelo Di Figlia è stata ospite di Eleonora Daniele per parlare del matrimonio di Pamela Prati e Marco Caltagirone. La donna ha raccontato come sono stati i contatti tra lei e tutti i personaggi che sono coinvolti in questa squallida vicenda.

La verità della wedding planner

Nel corso dell’ultima puntata di Storie Italiane, Consuelo Di Figlia, la wedding planner delle nozze di Pamela Prati, è stata ospite per raccontare la sua versione dei fatti. La donna, la cui identità è stata svelta anche nell’ultimo appuntamento di Live-Non è la D’Urso, ha rivelato che, per il momento, non è stata pagata né dalla soubrette e né dalle sue agenti Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. La Di Figlia ha rivelato: “Ho organizzato il matrimonio in corsa perché i tempi erano strettissimi. Il primo contatto è avvenuto a metà aprile circa, per l’8 maggio. I tempi erano veramente molto stretti. Non ho mai conosciuto Mark Caltagirone, Pamela Prati sì.

Aspetto ancora di essere pagata per il lavoro che ho fatto, ho fatto una proforma di fattura, la fattura la faccio quando ricevo il pagamento. Ho mandato la proforma ieri, mi hanno confermato che mi pagheranno con un bonifico. La parte che mi devono è di 2500 euro”. Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Eliana aveva già svelato la cifra che devono ancora versare alla wedding planner, ma aveva altresì dichiarato di aver ricevuto la fattura, facendo intendere il suo sdegno per l’importo elevato. Ora, che sia una fattura o una proforma di una fattura non ci interessa molto, d’altronde in una vicenda tanto intricata un errore del genere è una bazzecola.

La telefonata della Prati

Consuelo ha poi raccontato come Pamela Prati le ha comunicato che le nozze non si sarebbero più svolte. La Di Figlia ha dichiarato: “Mi ha chiamato Pamela Prati sabato 4 maggio, dicendomi che era molto scossa dalla situazione, piangeva e che non riusciva ad affrontare il matrimonio, che avrebbe dovuto essere un evento bello.

Che idea mi sono fatta? Per me non aver conosciuto Mark non era molto strano, perché a dicembre ho organizzato un matrimonio in un mese e conoscevo solo la sposa, diciamo che questo non è stato un campanello d’allarme grosso”. La wedding planner non ha visto nulla di strano in tutta la vicenda fino a quando non ha seguito alcune trasmissioni televisive. Ovviamente, il suo compito non era quello di indagare sull’esistenza di Marco Caltagirone, ma di portare a termine il lavoro che le era stato commissionato. In fin dei conti, per Consuelo l’importante è essere pagata, anche perché, a prescindere dal fatto che le nozze siano state annullate, lei e tante altre persone hanno perso del tempo per organizzare un evento. In tutto ciò, la Michelazzo ha assicurato che tutte le persone verranno retribuite, ma, giusto per essere un po’ cattivelli, dubitiamo che questa storia possa concludersi con un happy end del genere.

Nel frattempo, il misterioso Caltagirone ha deciso di mostrarsi parzialmente sui social, ma ha commesso il grande errore di rubare una fotografia ad un volto noto del mondo dello spettacolo. Mark infatti, ha postato su Instagram uno scatto di Gianni Sperti e immaginiamo che all’opinionista di Uomini e Donne non abbia fatto molto piacere.


© Riproduzione riservata
Leggi anche