Home » Attualità » Personaggi » Chi è Pacifico: curiosità sul cantante e autore italiano

Chi è Pacifico: curiosità sul cantante e autore italiano

| |

Pacifico è uno dei cantanti e autori più bravi del panorama musicale italiano. Scrive per artisti degni di nota come Adriano Celentano, Ornella Vanoni e Gianna Nannini. Una voce profonda e una capacità di scrittura degna di un poeta. Cosa sappiamo di lui?

Pacifico: chi è?

Pacifico, all’anagrafe Luigi De Crescenzo, detto Gino, è nato a Milano il 5 marzo del 1964. Dopo il diploma in ragioneria, ha conseguito la laurea in Scienze Politiche. La sua grande passione, però, è sempre stata la musica. Ha imparato a suonare da autodidatta la chitarra e il pianoforte e nel corso dell’adolescenza ha iniziato ad esibirsi. E’ entrato a far parte di diversi gruppi fusion, jazz e rock. Sul finire degli anni Ottanta ha fondato i Rossomaltese, una band con cui ha pubblicato due album, ma non ha ottenuto grande successo.
Nel 1999 ha fatto il grande salto: la collaborazione con la regista Roberto Torre. Per i suoi film ha composto alcune colonne sonore e ha riscosso finalmente il successo che meritava. Il 2000 lo ha visto sulla cresta dell’onda ed è proprio in questo periodo che è iniziata la sua carriera. Ha adottato il nome d’arte Pacifico e nel 2001 ha pubblicato il primo omonimo album. Grazie a quest’ultimo ha conquistato la targa Tenco per la Miglior opera prima.

Visualizza questo post su Instagram

Un estratto del Ping Pong 🏓 con @mirco.mariani.3 di sabato 2 maggio. Tutta la diretta e’ disponibile sul profilo Facebook. Grazie a tutti coloro che ci hanno guardato.

Un post condiviso da Pacifico (@fonopacifico) in data: 3 Mag 2020 alle ore 2:42 PDT

Il successo

Tra il 2002 e il 2003, Pacifico ha ottenuto un grande successo in radio e nelle classifiche di vendita con il singolo Fine fine. Successivamente viene scelto per partecipare alla colonna sonora del film Ricordati di me di Gabriele Muccino, che gli vale una nomination ai Nastri d’Argento per la Miglior canzone originale. Subito dopo ha partecipato per la prima volta al Festival di Sanremo con il brano Solo un sogno, singolo che anticipa l’album Musica leggera. Oltre che come cantante, in questi anni si fa conoscere anche come autore e nel 2006 sforna per Gianna Nannini un pezzo destinato a entrare nella storia della musica: Sei nell’anima. De Crescenzo ha scritto canzoni bellissime per tanti altri colleghi, come: Ti penso e cambia il mondo (Adriano Celentano), Ti ricordi il cielo (Antonello Venditti), Tra vent’anni (Eros Ramazzotti), Sempre si cambia (Giorgia), Bellissimo (Marco Mengoni), Le luci dell’alba (Noemi) e Oltre le rive (Zucchero).

Con questa doppia carriera parallela Pacifico ha registrato un successo dopo l’altro in entrambe le vesti. Nel 2018 è tornato al Festival di Sanremo con il brano Imparare ad amarsi, insieme a Ornella Vanoni e Bungaro, ottenendo un ottimo quinto posto. Nel 2019 ha dato alle stampe un nuovo album, il sesto della sua carriera: Bastasse il cielo.

Visualizza questo post su Instagram

#sanremo2018 #sanremo #intantoasanremo

Un post condiviso da Pacifico (@fonopacifico) in data: 24 Gen 2018 alle ore 11:19 PST

La vita privata

Pacifico non è sposato, ma da anni fa coppia fissa con l’attrice e cantante Cristina Marocco. I due vivono a Parigi e hanno un figlio, Thomas Riccardo, nato nel novembre del 2011. Gino De Crescenzo ha un profilo Instagram molto seguito e con i suoi fan condivide la sua più grande passione: la musica.

Visualizza questo post su Instagram

888 km da percorrere a piedi in 187 ore, o in auto percorso più veloce, traffico regolare 9 h 10 min: per arrivare da queste geometrie parigine a Borgonovo Val Tidone, provincia di Piacenza. Lì, sabato 15 dicembre, all’Auditorium della Rocca, ultima data del piccolo tour per presentare l’ep ElectroPO. #piacenza #pacifico #googlemap #borgonovovaltidone #viaggio #architectureparis #parigi #electropo #emiliaromagna #danielecoricciati

Un post condiviso da Pacifico (@fonopacifico) in data: 7 Dic 2018 alle ore 12:03 PST

Nonostante il Grande fratello vaticano gli italiani si schierano dalla parte di Beppino Englaro

Dalle modelle anoressiche a Cristina Del Basso del Grande Fratello: in Tv vince sempre la bellezza innaturale

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.