Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Non è la D’Urso, Eliana Michelazzo incontra il finto marito

eliana michelazzo

A 'Live - Non è la D'Urso' Eliana Michelazzo, ex agente di Pamela Prati, ha incontrato l'uomo che per 10 anni ha creduto il finto marito.

In studio a ‘Live – Non è la D’Urso’ c’è stata ancora una volta Eliana Michelazzo. La Michelazzo ormai è di casa nelle trasmissioni di Barbara D’Urso. La ex agente di Pamela Prati questa volta è stata protagonista di un incontro decisamente inaspettato. Le è stato presentato, per la prima volta di persona, quello che è stato per 10 anni il suo finto marito. In effetti si tratta di una persona in carne ed ossa. Che non è mai stato sposato con lei. E che non si chiama di certo Simone Coppi, come la ragazza ha sempre pensato o sostenuto di pensare.

Eliana Michelazzo incontra il finto marito

L’occasione per Eliana Michelazzo per incontrare il suo finto marito è stata creata da Barbara D’Urso. Per aggiungere ancora un po’ di pepe al Pamela Prati gate, la presentatrice ha organizzato un incontro davvero speciale. Non di certo di stampo romantico. La ex agente della Prati è stata invitata in trasmissione per il confronto all’interno dell’ascensore.

In questa situazione si ricrea quello che può essere un incontro casuale in un ascensore tra due persone che sono ai ferri corti o che non si sono mai incontrate e che invece avrebbero fatto meglio a farlo. Sicuramente avrebbero fatto meglio a farlo per gli ascolti della trasmissione serale di Canale 5.

Ecco quindi che nell’ascensore di ‘Live – Non è la D’Urso’ sono stati fatti entrare la Michelazzo e Stephan Weiler, ex Mister Svizzera. E’ lui la persona che per anni è stata indicata come il finto marito della ragazza. Lei sconvolta dall’incontro. Lui sul piede di guerra. Lei ha provato a far valere le sue ragioni. Lui non ne ha voluto sapere, perché la sua immagine, che tra l’altro ha una valore, essendo lui un modello, è stata utilizzata per un decennio impropriamente.

Lacrime a Non è la D’Urso

Durante l’incontro nell’ascensore di ‘Live – Non è la D’Urso’, Eliana Michelazzo si è scusata dal profondo del cuore con Stephan Weiler.

Ha anche ammesso di averlo amato sinceramente. E di aver fatto l’amore con lui. Virtualmente, ma ci sono video e foto che lo confermerebbero. Il modello svizzero non ha voluto saperne. Ha domandato alla ex agente di Pamela Prati come sia stato possibile che lei abbia veramente creduto a tutto questo. Per 10 anni, poi. La risposta? La Michelazzo sostiene di essere una persona debole. A lui questo non importa. Non cambierà certo la sua intenzione di procedere per vie legali internazionali. Ha necessità di tutelare la sua persona. E lo avrebbe fatto anche se non fosse stato Miss Svizzera e non fosse un modello affermato.

Dopo questo incontro-scontro, Stephan Weiler è tornato in studio dalla D’Urso, sempre fermo sulla sua decisione. La Michelazzo invece non ce l’ha fatta. E’ scoppiata in lacrime, dicendo di vergognarsi di quanto è accaduto. Ancora una volta ha confermato che la colpa sia solo delle due Pamela, la Prati e la Perricciolo.

Non sua. Ma a questo punto anche il pubblico del programma serale di Canale 5 non ha proprio idea se lei dica la verità o se sia l’ennesima bugia per cercare di salvarsi la faccia.

© Riproduzione riservata
Leggi anche