Nicole Minetti trombata da Berlusconi e l’aquilone sconcio

“Il Cav fa pulizia nel Pdl, trombata la Minetti” e poi “Silvio vuole trombare Nicole ma lei gli dice no” sono i geniali titoli di oggi di Libero di Belpietro. Ma non basta, sempre sulla home ci si domanda a cosa somiglia l’aquilone del nuovo simbolo

Dunque stamattina quei fini giornalisti di stampo anglosassone di Libero, per riportare la notizia delle presunte dimissioni forzate di Nicole Minetti dal consiglio regionale della Lombardia, titolavano a tutta pagina: Il Cav fa pulizia nel Pdl – Trombata la Minetti (per poi parlare a vanvera di una linea della sobrietà – rido solo a scriverlo – che dovrebbe toccare anche il Milan, nella solita commistione nonsense di politica e pallone che esiste solo da noi).

Non paghi dello sputtanamento generale sul web e i social network, ma quando ci si rassegna alla mediocrità si è felici anche della pubblicità negativa, adesso che scrivo hanno modificato di nuovo l’apertura: Silvio vuole trombare Nicole ma lei gli dice no. Sembra lo scherzo di un giornalino delle scuole medie, e invece è una testata che qualcuno si prende pure la briga di leggere, pensa come siamo messi.

Ma non è tutto, per consolidare la trasformazione in giornalino sconcio, sempre sulla home, i geniali articolisti di Libero si pongono un fondamentale interrogativo sul simbolo del nuovo partito del padrone: “Un aquilone… o qualcos’altro?” (vedi immagine in alto). Comunque, se l’intenzione è di fare concorrenza a Playboy, quest’ultimo ha tutta un’altra classe, e i suoi editoriali sono sicuramente più interessanti di quelli di Belpietro.

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Edoardo Costa condannato: truffa e appropriazione indebita, 3 anni

Arezzo Wave 2012: 14 luglio e 15 luglio, il programma

Leggi anche
Contents.media