Notizie.it logo

Nadia Toffa morta: il ricordo degli amici sui social

nadia toffa

Nadia Toffa ha perso la sua battaglia contro il cancro. Appena si è diffusa la notizia, tutti gli amici hanno invaso i social con il loro ricordo.

Nadia Toffa non ce l’ha fatta. La mitica conduttrice de Le Iene ha perso la sua battaglia contro il cancro. Ad annunciarlo è stata la redazione del ‘suo’ programma, lo stesso per il quale Nadia ha lavorato con estrema professionalità anche nel corso della malattia. Appena si è diffusa la notizia, tutti gli amici hanno invaso i social con il loro ricordo.

Nadia Toffa è morta

L’annuncio della morte di Nadia Toffa è arrivato dalla redazione de Le Iene con un lungo post Facebook. Si legge: “E forse ora qualcuno potrebbe pensare che hai perso, ma chi ha vissuto come te, NON PERDE MAI. Hai combattuto a testa alta, col sorriso, con dignità e sfoderando tutta la tua forza, fino all’ultimo, fino a oggi. D’altronde nella vita hai lottato sempre. Hai lottato anche quando sei arrivata da noi, e forse è per questo che ci hai conquistati da subito. È stato un colpo di fulmine con te, Toffa.

È stato tanto facile piacersi, inevitabile innamorarsi, ed è proprio per questo che è così difficile lasciarsi. Il destino, il karma, la sorte, la sfiga ha deciso di colpire proprio te, la NOSTRA Toffa, la più tosta di tutti, mentre qualcuno non credeva alla tua lotta, noi restavamo in silenzio e tu sorridevi. Sei riuscita a perdonare tutti, anche il fato, e forse anche il mostro contro cui hai combattuto senza sosta… il cancro, che fino a poco tempo fa tutti chiamavano timidamente ‘Il male incurabile’ e che, anche grazie alla tua battaglia, adesso ha un nome proprio. ‘Non bisogna vergognarsi di guardarlo in faccia e chiamarlo per nome il bastardo, – dicevi – che magari si spaventa un po’ se lo guardi fisso negli occhi’. E dato che sei stata in grado di perdonare l’imperdonabile, cara Nadia, non ci resta che sperare con tutto il cuore che tu sia riuscita a perdonare anche noi, che non siamo stati in grado di aiutarti quanto avremmo voluto.

Ed ecco le Iene che piangono la loro dolce guerriera, inermi davanti a tutto il dolore e alla consapevolezza che solo il tuo sorriso, Nadia, potrebbe consolarci, solo la tua energia e la tua forza potrebbero farci tornare a essere quelli di sempre. Niente per noi sarà più come prima”. Il messaggio della redazione è molto forte e non poteva essere altrimenti. Soltanto il 10 giugno Nadia aveva compiuto 40 anni e aveva ancora una vita davanti. Sempre con il sorriso sulle labbra, la Toffa ha lottato con tutte le sue forze contro quel “bastardo” che meno di un anno fa aveva fatto incursione nella sua vita, proprio durante uno dei tantissimi servizi de Le Iene.

I messaggi degli amici

Appena si è diffusa la notizia della morte di Nadia sono stati tantissimi gli amici che hanno voluto ricordarla sui social. Barbara D’Urso, a didascalia di una foto che la ritrae con lei, ha scritto: “Mi incazzavo sempre quando quegli stupidi cretini ti attaccavano ma tu mi dicevi: ‘Dai amica facciamoci una risata insieme’ (anche se so che ci stavi male).

E poi quando venivi nel mio camerino ridendo, sempre ridendo, con quel cappello a falde larghe (…) E poi mille altre cose. Oggi sono triste. Ti saluto come mi salutavi tu: Ciao TesorA. Con la A maiuscola (…)”. Simona Ventura ha scritto: “Cara Nadia sono qui seduta senza trovare le parole. No, stavolta non riesco a vedere nulla di consolante in tutto questo, se non il coraggio che hai dimostrato e che mi ha insegnato, ancora di più, i veri valori della vita. Non hai mai mollato, come una vera leonessa, anche quando ti eri resa conto che quella maledetta malattia aveva vinto. Sono andata a rivedere nostri messaggi e, a dimostrazione di quanto sei sempre stata eccezionalmente speciale, non mancavi mai gli auguri alle feste, un commento carino. (…) Sono persa. Stammi vicino. Ti voglio bene!”. Francesca Barra ha scritto: “Che risveglio terribile con questa notizia. Ciao Nadia, che la tua forza, il tuo coraggio e il tuo sorriso restino per sempre nei nostri ricordi.

E che le persone che ti hanno offesa, augurandoti la morte, nel periodo più duro per te, quello della lotta, capiscano di dover cambiare le loro vite. Ha davvero perdonato l’imperdonabile, come sanno e scrivono le Iene. Quando ci siamo ‘messaggiate’ sull’argomento lei mi aveva risposto che dovevano essere persone davvero tristi… ed è proprio così. Loro conducono esistenze tristi, mentre tu ci lasci una grandissima lezione di vita e di arte della gioia. È bello vivere, non sprecate nemmeno un istante”. Sono tantissimi i messaggi che in queste ore stanno invadendo i social e tutti dimostrano una sola cosa: in soli 40 anni di vita Nadia è riuscita a farsi voler bene da tantissime persone. Non sono solo i colleghi ad averla ricordata con parole bellissime, ma anche gli amici e le persone comuni che hanno imparato a conoscerla guardandola in televisione. Forse ha ragione la redazione de Le Iene: la Toffa non ha perso nessuna battaglia perché chi ha vissuto come lei “non perde mai”.


© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
  • ZumbaZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...