Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Morto Jed Allan: altro lutto per Beverly Hills 90210

Jed Allan

Jed Allan, volto famosissimo delle soap opera e delle serie tv americane, è venuto a mancare. Era il papà di Steve Sanders in Beverly Hills.

Jed Allan è uno dei volti storici delle soap opera e delle serie televisive americane. Negli anni Novanta però entrò a far parte del cast di Beverly Hills 90210 ricoprendo il ruolo di Rush Sanders, padre di Steve. L’attore era molto anziano e, secondo quanto affermato dal figlio sui social, si è spento serenamente, circondato dagli affetti familiari nella sua bella casa di Palm Desert in California. Nel giro di pochissimi giorni è il secondo lutto che colpisce il cast di Beverly Hills 90210, tanto che le voci su un prossimo remake della serie potrebbero essere messe seriamente in discussione.

Jed Allan: da Colombo a Csi Miami

Classe 1935, Jed Allan fece il suo esordio in televisione tra gli anni Sessanta e Settanta, comparendo in serie televisive che si sono trasformate nel tempo in veri e propri cult. Allan recitò ne Il Tenente Colombo e per il Tenente Kojak, dimostrando di avere non soltanto la faccia giusta, ma anche il talento necessario a interpretare personaggi di telefilm polizieschi che non sempre sono in grado di offrire ai professionisti molti spunti di caratterizzazione dei personaggi.

Successivamente Jed Allan si diede alle soap opera vere e proprie, conoscendo il massimo della propria fama partecipando a Il Tempo della Nostra Vita e Santa Barbara.

Nel cast di Santa Barbara ha ricoperto per anni il ruolo di capostipite della Famiglia Capwell, Channing Creighton, da sempre in competizione con la famiglia Lockridge.

Negli anni Novanta approda quindi a Beverly Hills 90210 e viene scelto per interpretare Rush Sanders, ricchissimo e arrogante padre di Steve, interpretato da Ian Ziering. Quest’ultimo, che era rimasto estremamente colpito dalla recentissima scomparsa di Luke Perry, ha subito indirettamente un altro contraccolpo emotivo.

Un cast sfortunato

In questi ultimi giorni sembra che i protagonisti della mitologia televisiva degli anni Novanta siano entrati nel mirino della sorte. Contemporaneamente alla morte di Luke Perry si è infatti verificata quella del frontman dei Prodigy, gruppo punk tra i più famosi e iconici degli anni Novanta.

La morte di Jed Allan sottrae un altro tassello all’immaginario collettivo di una generazione e si aggiunge alle notizie sulla salute altalenante di Shannen Doherty, che da anni sta combattendo contro il cancro.

Dopo la morte di Perry, il quale aveva effettivamente firmato il contratto per girare il remake di Beverly Hills 90210, e la scomparsa di Jed Allan, c’è da chiedersi se i produttori della serie, così come tutti gli altri componenti del cast siano disposti a impegnarsi nel progetto.

Se non dovesse essere realizzato a breve, è molto probabile che il seguito di Beverly Hills 90210 non venga realizzato mai più, con grande delusione di tutti coloro che avevano trascorso gli anni della gioventù a seguire le avventure dei ragazzi di Beverly Hills e che attendevano con ansia di vedere quegli stessi personaggi affrontare vicende e problematiche dell’età adulta. Non rimane che mettersi in attesa e continuare a seguire gli aggiornamenti sul progetto, nella speranza che non si presentino più intoppi gravi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche