Miss Italia 2012 è la solita bambolina di sempre

Finisce Miss Italia 2012, vinta da Giusy Buscemi, e nonostante il costume intero e la rinnovata facoltà di parola delle concorrenti il concorso risulta sempre uguale a se stesso

Per spazzare via un po’ di polemiche e aggiornare un concorso che appare sempre più anacronistico, la signora Mirigliani e i dirigenti Rai hanno pensato – ne avevamo già parlato qualche mese fa – di coprire un po’ di più le ragazze e di regalare loro la facoltà di parola.

Non più quindi bamboline mute, sorridenti e scosciate, ma delle miss eleganti, sobrie e persino pensanti.

Almeno, queste erano le intenzioni, poi come spiegano molto bene i colleghi Siciliano e Sirabella, lo spettacolo di Miss Italia è la solita stravista giostra di televoti ed eliminazioni, con giurie improbabili e noia perenne; mentre le ragazze quando aprono bocca fanno rimpiangere i tempi del muto, con le solite banalità su quanto tengono alla famiglia, sull’importanza dello studio, sulla bellezza dell’Italia e via dicendo.

Del resto, diciamocelo, a voi che verrebbe da dire con due minuti a disposizione in diretta su Rai uno? È un po’ come i discorsi in ascensore, più del tempo, del freddo o del caldo che fa, non è che sia tanto facile andare. Però, quanto ameremmo una ragazza che si presentasse al concorso dicendo di odiare i bambini, di detestare la sua famiglia e di considerare inutile lo studio!

(In alto la vincitrice di Miss Italia 2012 Giusy Buscemi, fonte Infophoto).

Altri link:

Miss Italia vincitrice: il video della premiazione finale

Miss Italia in tv: la finalissima vista da quasi 5 milioni di spettatori

Miss Italia 2012, le stecche di Stefania Bivone e le bugie di Anna Tatangelo

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Nicolas Vaporidis Giorgia Surina: il matrimonio a Mykonos

Emma Watson 2012 news: celebrità più pericolosa per McAfee

Leggi anche
Contents.media