Mike Bongiorno resuscita in tv: dal 20 settembre, nuovi spot Infostrada con Fiorello e il figlio Leonardo

Mike Bongiorno torna in tv dall'al di là. E continua a fare pubblicità anche da morto.

"Morì e fu sepolto; discese nel soggiorno dei morti. Il terzo dì risuscitò".

Ricordate dal catechismo? Ebbene, questa è una storia simile, solo in chiave profana: la differenza è infatti che Mike impiega 12, e non 3 giorni, per rimpatriare!

"La Pubblicità è l'anima del Bongiorno", recita la vecchia massima…

La resurrezione televisiva appena comunicata da Infostrada ha, ad occhio e croce, pochi precedente: il duetto canoro virtuale tra il defunto Claudio Villa e la figlia Manuela organizzato da Paolo Limiti e il Carosello della Vecchia Romagna Nera interpretato alla fine degli anni '70 da Gino Cervi, protagonista con Fernandel della serie Camillo e Don Peppone, trasmesso dopo il decesso dell'attore per completare il ciclo di spot contrattualizzato dall'azienda con la Rai (gli affari sono affari!).

Il popolare presentatore scomparso l'8 settembre all'età di 85 anni, tornerà in video dal 20 settembre, insieme a Fiorello e, per la prima volta, al figlio Leonardo, con due nuovi spot della campagna Wind Infostrada.

Lo anticipa www.sorrisi.com, il sito del settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, scrive 9 Colonne (© citare la fonte).

La clamorosa operazione- prosegue l'agenzia- che non ha precedenti nel nostro Paese (n.d.r. vedi sopra, non è del tutto vero, almeno un precedente esiste), nasce da una precisa volontà della famiglia Bongiorno: Mike, infatti, ci teneva tantissimo ad apparire in video con il suo ultimogenito per il quale sognava una carriera nel mondo dello spettacolo.

La famiglia, pertanto, pur in un momento di estremo dolore, ha ritenuto doveroso onorare l'ultimo desiderio di Mike.

La campagna prevede due soggetti.

Nel primo Mike in smoking nero, accompagnato da una musica anni ‘30, saluta il pubblico con il suo inconfondibile "Allegria!" e presenta la nuova offerta della compagnia telefonica. Quindi si rivolge al pubblico e dice: "Vi chiederete, ma non c'è Fiorello?". A questo punto Fiore entra in scena con un caffè: "Tu mi hai detto, giriamo fra un' ora!". E Fiorello, riferendosi a Mike, conclude: "è un monumento nazionale della tv, è protetto".

Nel secondo spot è Fiorello a presentare l'offerta Infostrada quando entra in scena, a sorpresa, Leonardo, il figlio di Mike: "Papà dice che ci vuole un giovane per parlare di internet, e tu sei troppo vecchio…", Fiorello indispettito chiede chi sia il regista e Mike, da dietro la macchina da presa, risponde: "Io, perché?".

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Marco Carta stasera a Milano incontra i suoi fan, appuntamento al Palasharp

X Factor, il pagellone politicamente scorretto della seconda puntata

Leggi anche
Contents.media