Michele Santoro, boom su ServizioPubblico: 245mila visite in 48 ore

Il giornalista radiato da Berlusconi torna il 3 novembre con Comizi d’amore e lancia online campagna “Dona 10 euro di tivvù”

Torna la tv di servizio pubblico di Michele Santoro.

Su web e dovunque sia possibile, dal 3 novembre, va in onda Comizi d’amore.

Il giornalista radiato da Berlusconi lancia un appello agli internauti per finanziare il suo nuovo programma, come già avvenuto nel 2010 per l’evento Rai per una notte

Chi vuole partecipare al progetto di azionariato popolare “Dona 10 euro di tivvù”, trova su serviziopubllico.it gli estremi per effettuare il versamente.

Spiega l’anchorman in video:

10 euro per costruire un pezzettino di televisione senza padroni economici e senza padrini politici”

Intanto il sito ha già registrato il primo successo:

“In poco più di 48 ore informa la pagina collegata su Facebook- il sito di Servizio Pubblico è stato visitato 245 mila volte! Grazie a tutti voi per la straordinaria partecipazione!”

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vasco Rossi Nonciclopedia: nuovo attacco della star. Giustificato?

Telefilm anni '80: classifica dei simboli tv pi— famosi

Leggi anche
Contents.media