Michela De Paoli, la bellezza dell'antitelevisione che trionfa al Milionario di Gerry Scotti

Michela De Paoli è la terza concorrente in dieci anni di Chi vuol essere milionario che riesce ad aggiudicarsi il primo premio, il mitico e ambitissimo milione di euro in gettoni d’oro, senza per altro chiedere neppure un aiuto fino al gradino dei 300.000 euro. Un personaggio di cui parlare questa Michela, 43enne casalinga di Pavia sposata con un albanese, viso rubicondo e paffuto da donna padana di una volta, fisico robusto e antitelevisivo per eccellenza e quella spontaneità e simpatia che una normale, sana e bella ritrosia da telecamera cerca di contenere un po’.

Ma soprattutto Michela è una donna colta, che ha trascorso una vita a leggere, e che nell’Italia di oggi dove si trova lavoro tramite le raccomandazioni, i bunga bunga e i concorsi con le crocette, risulta in cerca di occupazione. Donna colta e curiosa dicevamo, perché delle quindici domande che ha affrontato nella sua scalata fino al milione, la casalinga pavese ha messo in luce una cultura a 360 gradi, che le ha consentito di rispondere con completa cognizione di causa su ogni quesito, dalla storia alla geografia, dallo sport alla letteratura, senza mai un tentennamento, senza provare a spararla o a lanciarsi in improbabili, sballati e noiosissimi ragionamenti; come capita sovente nel quiz di Scotti con gli altri concorrenti.

In un panorama televisivo che da tempo ha perso la liturgia e la serietà dei vecchi quiz di una volta -per esempio quelli “celebrati” da Mike Bongiorno  – e in cui i giochini a premi si riducono a domandine sul gossip o su curiosità idiote senza importanza e dove i concorrenti vengono selezionati in base alla loro telegenia, è bello che una persona come Michela possa trionfare, lei così splendidamente antitelevisiva, con la sua timidezza e i suoi chili di troppo. Merito, bisogna riconoscerlo, del Milionario, che anche nella versione italiana ha saputo conservare una sua dignità, grazie anche a un conduttore simpatico e interessato più ai concorrenti che allo spettacolo fine a se stesso.

(Nella foto Michela De Paoli durante il quiz, fonte: Tv Blog).

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Santoro, Masi, Annozero e i cani da guardia della democrazia

La tv della vergogna: Masi cerca di bloccare Annozero e i tg si dimenticano di Ruby e parlano solo di Montecarlo

Leggi anche
Contents.media