Mel Gibson ha avuto il Coronavirus: le sue condizioni di salute

Mel Gibson positivo a Covid-19: il famoso attore è stato ricoverato in ospedale ad aprile.

Il portavoce di Mel Gibson avrebbe confermato la notizia che l’attore sia risultato positivo a Covid-19 agli inizi di aprile. Sottoposto a una terapia sperimentale negli Stati Uniti, Gibson sarebbe risultato negativo dopo appena una settimana.

Mel Gibson ha avuto il Coronavirus

Advertisements

Anche Mel Gibson sarebbe tra le star che hanno contratto il Coronavirus: l’attore sarebbe stato ricoverato a inizio aprile e dopo una terapia (con il farmaco Remdevisir) sarebbe risultato negativo a più tamponi dopo circa una settimana. Oggi dunque starebbe bene, ma non ha rilasciato dichiarazioni in merito alla malattia o alla sua degenza in ospedale.

Come lui anche l’attore Tom Hanks (insieme a sua moglie) è risultato positivo al Coronavirus, così come lo scrittore Luis Sepulveda (scomparso il 4 ottobre 2020 forse anche a seguito della malattia).

“Ho avuto dolori paralizzanti. Mi sentivo molto stanco e non riuscivo a stare concentrato su nulla per più di 12 minuti. Che è quello che mi succede normalmente, in fondo. Quando io e mia moglie eravamo in ospedale, mi sono detto: ‘Ho 63 anni, il diabete di tipo 2, mi è stato messo uno stent al cuore, non sono proprio il candidato ideale’”, aveva raccontato Tom Hanks dopo il suo calvario con la malattia. Anche la popstar statunitense Pink e suo figlio (Jameson) sono risultati positivi al Coronavirus (e miracolosamente guariti). La cantante ha lanciato un appello affinché gli Stati Uniti utilizzassero maggiori contromisure contro la malattia, che l’ha fatta temere terribilmente per la sua incolumità e quella del suo bambino.

Scritto da Alice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Temptation Island, Annamaria chiede il falò di confronto ad Antonio

Maria De Filippi in costume, la foto piace ai fan: “Che corpo”

Leggi anche
Contents.media