Meeting dei Media Multi Culturali: ascolta la Web-diretta sui format degli altri

"Non è la Rai".

Il titolo del famoso programma che ha lanciato -non si sa dove- Ambra Angiolini, ci ricorda che 15 o 20 anni fa esistevano poche alternative al duopolio formato dalla Tv di Stato e dalla stessa Mediaset.

Oggi, il mondo della Comunicazione italiana è divenuto vasto e globalizzato, ed accoglie anche le voci degli immigrati.

Advertisements

Per divulgare le produzioni create dagli stranieri che abitano in Italia, far conoscere il modo di lavorare degli autori televisivi, radiofonici, ma anche dei giornalisti e dei webwriters provenienti da altre nazioni e le possibilità d’interscambio tra media multiculturali e tradizionali mainstream, oggi e domani il COSPE (Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti) ha organizzato a Bologna il "Secondo Meeting italiano dei media multiculturali".

L’ evento si può ascoltare in diretta Web su Asterisco Radio oggi venerdì 9 giugno dalle 9.30 alle 19.00, e domani sabato 10 giugno dalle 10.30 alle 17.30.

Chi vuole saperne di più sui metodi di lavoro degli autori multiculturali, inoltre, può visitare l’archivio Web su Media e Multiculturalità promosso da COSPE.

Il sito è ricco di strumenti e materiali utili per creare eventi mediatici, che presto inserirò nella Guida per autori Tv e Media di Format.
Ascolta la diretta Web su Asterisco Radio Leggi il programma del Meeting Vai all’archivio Media e Multiculturalità Vai al progetto europeo "Mediam’Rad – Media, Diversità, Pluralismo", che ha ispirato il Meeting

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

E poi c'Š Filippo, una miniserie interessante

Stagione televisiva: vince la RAI, ma Mediaset fa la furba

Leggi anche
Contents.media