Notizie.it logo

Mediaset, tsunami palinsesti: coinvolta anche Silvia Toffanin

Silvia Toffanin

Silvia Toffanin dovrà far fronte a una responsabilità enorme dopo le variazioni apportate ai palinsesti Mediaset: reggerà il colpo?

Silvia Toffanin dovrà rimboccarsi le maniche nelle prossime settimane: a causa dei profondi cambiamenti di palinsesto a cui Mediaset ha deciso di attuare, la compagna di Piersilvio Berlusconi dovrà sostenere ogni giorno una lunghissima diretta che porterà il suo Verissimo a diventare una colonna portante del pomeriggio Mediaset più di quanto già non sia oggi.

Silvia Toffanin: un lungo Verissimo

Quello che ha coinvolto il palinsesto primaverile di Mediaset può essere definito un vero e propri tzunami, ma non dipende dall’insuccesso di qualche programma o dalla cancellazione di altri. Tutto nasce dal fatto che, com’era previsto, Amici di Maria De Filippi non andrà più in onda in fascia pomeridiana a partire dal prossimo 30 Marzo, dal momento che comincerà il serale.

Per questo motivo, Mediaset ha avuto la necessità di coprire le ore di programmazione lasciate scoperte dal programma della De Filippi. Per farlo ha deciso di non puntare sull’inserimento di un nuovo programma, una scelta che avrebbe potuto rivelarsi rischiosa, ma di aumentare la durata di Verissimo.

Il programma della Toffanin, che fa concorrenza a Pomeriggio 5 e Domenica Live, andrà in onda a partire dalle 15.00 e si concluderà alle 18.30.

Gli ospiti di Verissimo

Naturalmente per sostenere un impegno così gravoso, gli autori del programma di Silvia Toffanin hanno puntato su una serie di ospiti di tutto riguardo: tra i primi nomi che sono trapelati sono spuntati Lino Banfi, Il Volo, un’ex concorrente dell’Isola dei Famosi di cui non si conosce ancora il nome e, di certo, molti altri nomi importanti.

Dal momento che un format che vince non dovrebbe mai essere variato, è molto probabile che la trasmissione della Toffanin rimarrà assolutamente uguale a se stessa, caratterizzata dall’educazione e dalla discrezione della sua presentatrice, che ha fatto di queste sue caratteristiche un vero e proprio marchio di fabbrica da opporre al trash dilagante di molte altre trasmissioni prodotte e trasmesse da Mediaset.

Le malelingue contro Silvia Toffanin

Come sanno tutti, Silvia Toffanin è da anni la compagna di Piersilvio Berlusconi.

La signora Berlusconi però si è ben guardata dal fare come Veronica Lario, la quale non ha mai avuto né la volontà né il bisogno di lanciarsi nella costruzione di una propria carriera lavorativa.

Se da una parte questo fa onore alla conduttrice di Verissimo, sono in molti a vedere nella notizia dell’allungamento della trasmissione una sorta di favoritismo che l’azienda ha voluto fare nei confronti della moglie del suo attuale presidente, magari sotto esplicite pressioni proprio di quest’ultimo.

Ci sarebbe da dire, ai detrattori della Toffanin, che la scelta di premiare un programma di successo e una conduttrice che, almeno fino a questo momento della sua carriera, non ha mai commesso un passo falso, non è una scelta imprudente per l’azienda. Al contrario, a prescindere dai legami familiari della presentatrice, la Toffanin merita un’opportunità del genere. C’è da chiedersi naturalmente se sarà in grado di sostenere un impegno che sul lungo periodo potrebbe rivelarsi sfibrante: del resto non tutte le presentatrici Mediaset sono donne bioniche come Barbara D’Urso, che nella scorsa stagione televisiva resse tre programmi in contemporanea.

© Riproduzione riservata
Leggi anche