Home » Attualità » Personaggi » Massimo Giletti minacciato: “Mi preoccupa questo silenzio”

Massimo Giletti minacciato: “Mi preoccupa questo silenzio”

|

Massimo Giletti è stato minacciato da un boss mafioso: lo sfogo.

Massimo Giletti è stato minacciato dopo che ha mandato in scena una puntata del suo programma Non è l’Arena. L’accaduto risale allo scorso maggio, ma soltanto oggi il conduttore ha saputo di essere finito nel ‘mirino’ di un boss mafioso.

Massimo Giletti minacciato

Lo scorso 11 maggio Massimo Giletti è andato in onda come sempre con una delle puntate settimanali del suo programma Non è l’Arena. In quella occasione, il conduttore ha parlato delle scarcerazioni dei mafiosi che tanto stavano facendo discutere. Le sue parole, a quanto pare, hanno infastidito qualche esponente della malavita. La polizia penitenziaria, infatti, ha sentito un boss mafioso affermare che Giletti gli stavascassando la mi****a. L’accaduto è stato segnalato ed è stata stilata una relazione. Massimo, però, ha scoperto il ‘fattaccio’ dai giornali. Intervistato da Adnkronos, ha dichiarato:

“Come minimo mi aspettavo che chi tiene le carte di queste intercettazioni, mi avvisasse. (…) Apprendere da un giornale una cosa di questo tipo, mi lascia molto preoccupato. Mi preoccupa questo silenzio”.

Massimo, quindi, ha scoperto di essere finito nel ‘mirino’ di un boss mafioso leggendo i quotidiani. Quello che l’ha lasciato maggiormente sconcertato, oltre al fatto di non essere stato avvisato, è che la questione sia stata tenuta ‘segreta‘ da maggio fino ad oggi. Per Giletti è “dovere istituzionale” avvisare quanti sono oggetto di minaccia.

Inoltre, il conduttore di Non è l’Arena ha dichiarato di essersi rivolto anche al Ministro Bonafede, dicendo che se le intercettazioni sono state fatte dal Gom di sicuro lui era al corrente di tutto. Di conseguenza, avrebbe dovuto avvisarlo. Di certo, sentiremo ancora molto parlare di questa vicenda. Speriamo solo che le parole del boss mafioso restino tali.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vite da Copertina: Rosanna Cancellieri fa fuori Ciacci e la Casalegno

Chira Ferragni aderisce al movimento #FreeBritney: “Straziante”

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.