Notizie.it logo

Marco Carta: “Non voglio parlare di Fabiana Muscas”

Marco Carta

Marco Carta rilascia un'intervista a Selvaggia Lucarelli e non convince affatto la giornalista: il furto è una manovra pubblicitaria?

Marco Carta ha rilasciato una lunga intervista al Fatto Quotidiano: Selvaggia Lucarelli ha indagato approfonditamente il caso del furto di magliette di cui il cantante è stato protagonista due settimane fa ma, nonostante il fatto che si continui a proclamare innocente ai quattro venti, la versione di Marco Carta non convince la giornalista, che vede delle discrepanze molto pesanti nella sua versione e fa notare che il furto è stato un ritorno pubblicitario enorme per il cantante.

Marco Carta: “Ci sto perdendo la salute”

Nei giorni appena successivi al furto, Marco Carta ha subito un processo per direttissima e poi, una volta revocato lo stato di fermo a causa di indizi insufficienti a carico del cantante, ha ben pensato di lasciare l’Italia per andare a trascorrere alcuni giorni a Mykonos con il proprio fidanzato Sirio e con altri amici.

Quando è rientrato dall’isola greca però il suo atteggiamento non era esattamente quello che veniva mostrato nei video che hanno ripreso il cantante mentre si trovava sulla spiaggia insieme ai suoi compagni di viaggio: Marco Carta è passato dalla spensieratezza alla disperazione, decidendo di andare in televisione a difendersi dalle accuse di furto e dare la sua versione, che secondo la Lucarelli fa acqua da tute le parti.

Alla giornalista del Fatto Quotidiano, tra le altre cose, Carta ha dichiarato senza mezzi termini di star soffrendo conseguenze fisiche a causa dello stress che la faccenda gli sta provocando e che vorrebbe meno accanimento da parte dei media.

Selvaggia Lucarelli attacca Marco Carta

Purtroppo per lui, Marco Carta ha chiesto pietà alla persona sbagliata: ben lontana dal farsi commuovere dall’evidente stato di debolezza emotiva del suo intervistato, la Lucarelli ha messo bene a fuoco le incongruenze tra il racconto del cantante e quello della sicurezza dell’outlet in cui è avvenuto il furto.

Secondo l’uomo che ha pedinato il cantante e la sua complice, infatti, Marco Carta avrebbe avuto nel furto parte attiva, diversamente da come ha sempre sostenuto il cantante che ha addossato tutte le colpe a Fabiana Muscas.

Tra l’altro, puntualizza la Lucarelli, non si è mai parlato tanto di Marco Carta come in questo periodo e il cantante proprio adesso ha scelto di far uscire non solo il suo nuovo album Bagagli Leggeri, ma anche il primo singolo, contando forse sull’enorme risonanza mediatica di cui sta godendo il suo nome in questo periodo.

Fabiana Muscas solo un’amica

Marco Carta ha cominciato a prendere le distanze dalla donna che era con lui al momento del furto, cominciando con l’affermare che era solo un’amica e non una fan, come si era detto per diversi giorni dopo la vicenda.

Inoltre il cantante ha spiegato che la Muscas, nella cui borsa è stato ritrovato il cacciavite necessario a rompere le placche antitaccheggio, si è allontanata da lui per diverso tempo durante lo shopping, il tempo necessario a commettere il furto.

Oltre a ripetere le dichiarazioni già rilasciate negli scorsi giorni Marco Carta non ha più intenzione di parlare della Muscas, forse perché il padre dell’infermiera ha deciso di esporsi per difendere la figlia da quella che sembra una manipolazione a tutti gli effetti.

© Riproduzione riservata
Olga Luce
Olga Luce, nata a Napoli nel 1982, è diplomata al liceo classico. Scrive di cronaca, costume e spettacolo dal 2014. Il suo motto è: il gossip è uno sporco lavoro, ma qualcuno deve pur farlo (quindi tanto vale farlo bene)! Ha collaborato con Donnaglamour, Notizie.it e DiLei. Oggi scrive per Style24.
Leggi anche