Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Manuela Villa su Pamela Prati: “Non lascio un’amica che si distrugge”

Manuela Villa

Manuela Villa si schiera a sostegno di Pamela Prati: anche lei però si sente presa in giro, come dice in un post su Instagram.

Manuela Villa ha scritto sui social un lungo messaggio dedicato all’amica Pamela Prati, alla quale ha tentato di stare vicino nell’ennesimo momento terribile vissuto in televisione. La Prati ha infatti dato in escandescenze durante la sua partecipazione a Non E’ La D’Urso e Manuela Villa l’ha seguita dietro le quinte nel tentativo di calmarla. Sui social la figlia di Claudio Villa chiede agli utenti dei social di non infierire su una persona che si sta autodistruggendo.

Manuela Villa soccorre Pamela Prati

Pamela Prati è al limite della sopportazione psicofisica. L’enorme stress vissuto in queste settimane durante le quali è letteralmente esploso l’affaire Mark Caltagirone ha messo la showgirl ormai sessantenne sull’orlo di una crisi di nervi e pare che la Prati non sia più in grado di gestire una trasmissione fino in fondo. Esattamente come ha fatto durante la registrazione di Verissimo, la Prati si è alzata all’improvviso anche dalla propria poltrona di Non E’ La D’Urso e si è rifugiata dietro le quinte.

Nel farlo ha anche spinto via un cameraman e preso a pugni la porta del proprio camerino: segno che era ormai arrivata al limite.

Manuela Villa, sua ottima amica da anni, era stata invitata dalla D’Urso al fine di mettere, per una volta, Pamela Prati in un “ambiente sicuro”, dandole l’appoggio di un’amica di vecchia data che sicuramente si sarebbe schierata con lei. Non si sa con precisione cosa sia potuto accadere nei minuti trascorsi da Manuela e Pamela dietro le quinte della trasmissione: Manuela ha però voluto scrivere un lungo post di sfogo sulla questione, chiedendo a tutti coloro che stanno seguendo la faccenda di non infierire su Pamela e nemmeno su di lei, che per adesso sembra decisa a non voler esprimere giudizi, limitandosi a sostenere un’amica in difficoltà.

Il messaggio di Manuela Villa

[…] Come faccio a lasciare sola un’amica che non si difenda ma si distrugge? Perché non si difende? Perché sta lasciandosi andare? Ci deve essere un motivo. Permettetemi di prendere tempo. Sono perplessa, allibita, infastidita anche io e forse tradita, ma voglio aspettare.

Da queste parole della Villa pare che la cantante sia stata a sua volta presa in giro dalla Prati e da chi sta collaborando con lei all’organizzazione del fantomatico matrimonio.

Che anche le amiche più vicine alla Prati siano state vittime di un raggiro male architettato?

Civiltà vuol dire non insultare chi come me non si uniforma a un pensiero collettivo. Vorrei non toccaste la mia storia che ben esula da tutto questo […]

La vicenda del riconoscimento legale da parte del padre Claudio Villa ha segnato per moltissimi anni la vita personale e professionale di Manuela, che si è battuta per poter usare nell’ambito dello spettacolo un cognome così prestigioso (cognome che le spettava di diritto) e sembra che questa vecchia storia stia tornando ancora una volta nei commenti di coloro che hanno attaccato la Villa per il sostegno dato alla Prati.

Se una persona si autolesiona io non regalo un servizio di coltelli.

Manuela Villa torna a fare riferimento alle difficili condizioni di Pamela Prati, la quale sarebbe arrivata a farsi del male, almeno a quanto lascia intendere Manuela. C’è solo da sperare che pubblico e media smettano di infierire sulla showgirl, lasciando che sia la giustizia a fare il suo corso, come ha ipotizzato recentemente una criminologa invitata ad esprimersi sul caso Pamela Prati.


© Riproduzione riservata
Leggi anche