Home » Gossip » Madonna e il vaccino per il Coronavirus: “Esiste da mesi”

Madonna e il vaccino per il Coronavirus: “Esiste da mesi”

|

Madonna ha condiviso un video inerente il vaccino per il Coronavirus che è stato censurato da Instagram.

Madonna ha condiviso un video che Instagram ha censurato: nelle immagini la dottoressa Stella Immanuel – a cui la cantante ha dichiarato tutto il suo appoggio – sosteneva che esistesse già da mesi un vaccino per il Coronavirus ma che “i potenti” si rifiutassero di renderlo accessibile a tutti.

Madonna: il video censurato

L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio il mondo intero e sulla pandemia globale si sono espressi in tanti, tra personaggi famosi e non. La regina del pop Madonna ha condiviso un video della dottoressa Stella Immanuel, che però Instagram ha censurato ritenendolo un contenuto “potenzialmente pericoloso”. Nel filmato si sente la dottoressa sostenere che un vaccino contro il Covid esisterebbe da mesi, ma che esso non sia stato reso accessibile a tutti per far sì che “i potenti si arricchissero sempre di più”. Madonna ha condiviso il video affermando di credere fortemente in quanto affermato dalla Immanuel:

“La verità ci renderà tutti liberi! (…) le persone al potere che trarranno profitto da questa lunga ricerca di un vaccino che è stato dimostrato essere disponibile da mesi. Preferiscono che la paura prenda il controllo e lasciano che i ricchi si arricchiscano, che i poveri lo diventino ancora di più e i malati si aggravino.Questa donna è il mio eroe. Grazie Stella Immanuel”, ha scritto la cantante. Non è la prima volta che Madonna si esprime apertamente sulla pandemia, e in passato le sue dichiarazioni sulla vicenda hanno già sollevato non poche bufere. La cantante ha anche affermato che questo virus sarebbe “giusto” e “democratico” perché metterebbe poveri e ricchi sullo stesso livello, senza distinzioni. La frase in rete ha generato un vero e proprio putiferio.

Scritto da Alice
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Ascolti tv di martedì 28 luglio 2020: i dati

Stasera in tv 29 luglio 2020: la programmazione completa

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.