Notizie.it logo

Luke Perry: morto l’attore di Beverly Hills

luke perry

Luke Perry, l'indimenticabile Dylan di Beverly Hills 90210, è morto a soli 52 anni in seguito ad un ictus

Luke Perry è morto, la notizia è stata diffusa dal sito Tmz. Qualche giorno fa l’attore, divenuto popolare per il ruolo di Dylan McKay in Beverly Hills 90210, è stato colpito da un ictus. Purtroppo, l’uomo è entrato in coma e non si è più ripreso. Il mondo del cinema è in lutto e sono molti i colleghi che stanno pubblicando messaggi social di cordoglio.

Luke Perry colpito da ictus

Soltanto qualche giorno fa avevamo annunciato che Luke Perry, l’indimenticabile Dylan McKay di Beverly Hills 90210, era stato colpito da un ictus. Portato immediatamente al St. Joseph’s Hospital di Burbank, in California, le sue condizioni sono apparse subito gravi. Luke si era sentito male nella sua abitazione di Sherman Oaks e alle 9:40 ora italiana era arrivata la chiamata al 911 che chiedeva l’intervento immediato dei soccorsi. Purtroppo però, nonostante i medici abbiano fatto il possibile, Perry è entrato in coma. È il sito Tmz che ha diffuso la terribile notizia, confermata dall’ufficio stampa dell’attore.

Luke aveva soltanto 52 anni e in questo periodo stava partecipando alle riprese della serie Riverdale, dove interpretava Fred Andrews. Proprio nello stesso giorno in cui è stato colpito dall’ictus, era stato annunciato il ritorno di Beverly Hills 90210 a cui Luke aveva già annunciato che non avrebbe preso parte. L’attore, idolo di milioni di ragazzine cresciute negli anni ’90, lascia un vuoto incolmabile.

La carriera di Luke Perry

Luke Perry, all’anagrafe Coy Luther Perry III, era nato a Mansfield l’11 ottobre del 1966, figlio di un operaio e di una casalinga. Appassionato di recitazione fin da bambino, nel 1980 si era trasferito a Los Angeles, dove aveva ottenuto i primi ruoli in alcune soap opera, come ‘Destini’ e ‘Quando si ama’. Era il 1990 però, quando si fa conoscere al grande pubblico. Luke viene infatti scelto per interpretare Dylan McKay nella serie Tv Beverly Hills 90210. Il ruolo da interpretare è quello di un ragazzo problematico ispirato, così come volevano gli autori, a James Dean.

Nella serie è il rampollo di una famiglia miliardaria che ha problemi con l’alcol, il classico bello e impossibile. Dylan e Brenda, il suo grande amore nella serie Tv, interpretata da Shannen Dorothy, hanno fatto sognare milioni di ragazzine che, oggi donne, non riescono a credere ad una simile tragedia. In un episodio di Beverly Hills 90210, Luke affermava: “Qualcuno dice che la nostra vita è già scritta. Ma, forse, il destino è fatto da un numero infinito di strade che si intersecano tra di loro e sta a noi scegliere quale percorrere”. Non sappiamo per quale maledetto destino Perry abbia incontrato la morte a soli 52 anni, ma possiamo ammettere che nel cuore di quanti hanno amato il suo personaggio, ma anche la sua persona, sempre educata e disponibile con chi gli chiedeva anche solo un autografo, il suo ricordo rimarrà per sempre indelebile.

© Riproduzione riservata
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche