Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Luke Perry: svelate le cause della morte

luke perry

Il sito TMZ ha diffuso il certificato di morte, svelando così il motivo della morte di Luke Perry, scomparso a soli 52 anni.

Il sito TMZ ha svelato quali sono state le cause che hanno portato alla morte Luke Perry. L’attore di Beverly Hills 90210 ci ha lasciati a soli 52 anni dopo aver accusato un malore mentre era nella sua abitazione. Un lutto che ha lasciato sconvolto il mondo intero e una mancanza che si farà sentire per sempre, soprattutto per la compagna Wendy Madison Bauer che sarebbe dovuta diventare presto sua moglie.

Le cause della morte di Luke

È il sito TMZ che svela le cause che hanno portato Luke Perry alla morte, pubblicando il suo certificato di avvenuto decesso. Il Dylan McKay di Beverly Hills 90210 è scomparso a causa di un’ischemia cerebrovascolare dovuta, molto probabilmente, all’ictus che lo aveva colpito qualche giorno prima. La morte è avvenuta alle 12:44 di lunedì 4 marzo, mentre il funerale si è svolto l’11 con una cerimonia molto intima. Come riporta TMZ, quando i medici sono arrivati a casa di Perry a Sherman Oaks a seguito della chiamata al 911, lui era ancora cosciente e rispondeva alle domande dei soccorritori.

Le sue condizioni sono apparse subito gravi, tanto che i medici hanno pensato di sedarlo, nella speranza che il corpo rispondesse alle cure. Purtroppo però, dopo 5 giorni di coma, i familiari hanno scelto di interrompere l’accanimento terapeutico e il suo cuore ha cessato di battere. Luke è stato sepolto nella città di Vanleer, nello Stato del Tennesse, dove nel 1995 aveva acquistato una fattoria. La famiglia di Perry, stando a quanto l’attore aveva lasciato scritto, hanno cremato il corpo e hanno sparso le sue ceneri nella tenuta, lasciandolo “libero al vento”.

Il mancato matrimonio con Wendy

TMZ sottolinea che nel certificato di avvenuto decesso di Perry, la compagna Wendy Madison Bauer è indicata come parente prossimo o “informatore”. La loro relazione, anche se non sventolata ai quattro venti e tenuta sempre lontana dal gossip, andava avanti da undici anni e il prossimo 17 agosto sarebbero dovuti diventare marito e moglie. Il sito riporta anche l’immagine di quelle che erano le loro partecipazioni di nozze, probabilmente già spedite a tutti gli invitati.

Qualche giorno dopo la morte di Luke, Wendy ha rilasciato una breve dichiarazione davvero commovente. La donna, anche lei con una carriera da attrice alle spalle, è oggi una psicoterapeuta di coppia ed è il punto di riferimento di molti Vip. Wendy ha dichiarato: “Gli ultimi 11 anni e mezzo con Luke sono stati i più felici della mia vita. Sono grata di avere avuto questo tempo con lui. Voglio ringraziare i suoi figli, la famiglia e gli amici per il loro amore e supporto. Abbiamo trovato conforto l’uno nell’altro e nella consapevolezza che le nostre vite sono state toccate da un uomo straordinario. Ci mancherà tantissimo”. Un breve pensiero di una donna che sarà sicuramente distrutta dal dolore e che farà fatica a continuare a vivere senza l’uomo che ha reso gli ultimi 11 anni della sua vita belli come non mai. Fortunatamente, Wendy può contare anche sulla vicinanza dei due figli di Luke con i quali aveva un rapporto ottimo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • ZumbaLa zumba è una nuova disciplina corporea, che è stata messa a punto negli anni novanta in Colombia, da un coreografo e ...