Luciana Littizzetto Che tempo che fa: Silvio Berlusconi e la Rai

Insulti, minacce e repressione: il Paese è in pericolo, il Festival di Sanremo viene sabotato, lo spread risale e Berlusconi torna in campo!

Non si sa ancora se Fabio Fazio sia rimasto sorpreso, quando Luciana Littizzetto ha espresso i propri dubbi sul ritorno di Silvio Berlusconi all’agone politico, durante la trasmissione Che tempo che fa, o se sia stata tutta una mossa calcolata per far parlare di sé un programma che ormai si è trasformato in un sonnacchioso salotto dell’intellighentia radical chic.

Rimane il fatto che la frase della comica (“Ora torna Berlusconi, sale lo spread. Non dico un pudore, che è un sentimento antico, ma una pragmatica sensazione di avere rotto il c***o ?!”), perfettamente iscritta nel segno dell’umorismo ortofrutticolo-sessual-scatologico della Littizzetto, abbia provocato delle reazioni forti: indignazione e condivisione, nella vita reale come sui social network.

Immediate le reazioni della politica ed esemplificativa quella di Antonio Verro, consigliere di amministrazione Rai in quota Pdl: “L’autonomia editoriale e la libertà di satira rappresentano valori fondamentali per il servizio pubblico ma non si può arrivare a tollerare espliciti insulti in diretta tv di fronte a milioni di persone“.

Necessaria, e un po’ falsa, la precisazione democratica sulla libertà d’espressione dell’attrice (che, tra l’altro, pubblica su Mondadori):

Nutro rispetto per le idee politiche della Littizzetto anche se diverse dalle mie, ma non credo che la Rai debba diventare il suo megafono o il suo pulpito. Gli artisti, specialmente quelli più pagati e apprezzati dal grande pubblico, dovrebbero comprendere di avere anche maggiori responsabilità nei confronti dei cittadini. A volte, e purtroppo sempre più spesso, sembrano dimenticare quale sia il loro vero ruolo in televisione e finiscono così per trasformarsi in predicatori“.

Intanto si è sviluppato un polverone attorno al prossimo Festival di Sanremo, che si dovrebbe tenere tra i giorni del 12 e 16 febbraio 2013, prossimo quindi alle nuove elezioni, che potrebbero svolgersi il 17 e 18 febbraio.

Duplici le motivazioni: l’assenza di neutralità in due personaggi come Fazio e Littizzetto, che saranno in quei giorni al centro dell’attenzione, e la possibilità che la manifestazione tolga spazio mediatico al dibattito elettorale.

Insomma, comunque vada sarà un bel casino!

LINK UTILI 

Sanremo 2013 date, rinvio a marzo per le elezioni politiche

Berlusconi Littizzetto: la voce del Padrone zittisce la comica 

Festival Sanremo 2013, Littizzetto: “Fazio mi vuole perfettina” 

Sanremo 2013: Luciana Littizzetto dice sì a Fabio Fazio 

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rihanna provocatrice, in posa senza la biancheria. Ecco le foto!

Miley Cyrus new look: pantaloni attillati e top aperto

Leggi anche
Contents.media