Luca Argentero e Cristina Marino: “Illegare pubblicare la foto di nostra figlia”

Luca Argentero e Cristina Marino non ci stanno e dicono la loro su Instagram sulla foto della figlia pubblicata da due settimanali.

Luca Argentero e Cristina Marino hanno deciso di dire la loro sulla pubblicazione della foto della figlia su due settimanali. I neo genitori di Nina hanno risposto a tono tramite delle storie su Instagram e hanno promesso di procedere per vie legali contro i due giornali.

Advertisements

Luca Argentero, Cristina Marino e la foto della figlia

La notizia della pubblicazione della loro bambina su due settimanali ha fatto andare su tutte le furie Luca Argentero e la compagna, Cristina Marino. La coppia si è subito scagliata contro i giornali che hanno messo in prima pagina la foto della figlia, Nina, nata a maggio del 2020. I neo genitori hanno immediatamente voluto rispondere a tono: prima tramite un post, condiviso da entrambi su Instagram; poi con delle storie dal profilo di Cristina Marino.

Visualizza questo post su Instagram

Siamo indignati, schifati e rammaricati di come la parola “rispetto” venga a mancare davanti al denaro. Siamo disgustati nel vedere come i direttori di due giornali permettano che la faccia di una neonata venga pubblicata…è immorale venire meno alla volontà di un genitore, è in altrettanto modo illegale postare il viso riconoscibile di un minore…Io e la mia compagna avevamo deciso di tutelare la cosa più preziosa che abbiamo. Siamo sicuri che l’avidità e la superficialità verranno punite nelle giuste sedi!

Un post condiviso da Luca Argentero (@lucaargentero) in data: 29 Ott 2020 alle ore 1:01 PDT


Argentero e la compagna avevano deciso di preservare la loro privacy e di non mostrare la foto della figlia. Ma i due settimanali, contro cui si muoveranno legalmente, hanno deciso di pubblicare il volto della neonata.

Le parole dei neo genitori

“Ci tenevamo a condividere un accaduto molto spiacevole che ci porta a essere schifati e indignati. Parliamo del fatto che Nina è stata pubblicata in maniera molto esposta su un giornale”. La coppia, restìa a farsi vedere insieme in video, ha deciso di fare delle storie in cui spiegano il motivo del loro rammarico. “Avevamo deciso di evitare a Nina un’esposizione pubblica. Ma soprattutto – continua la neo mamma – avevamo deciso di fare un po’ come c***o ci andava di fare. Da madre, da padre ci sentiamo legittimati a fare quello che secondo noi è giusto fare per nostra figlia“.

I genitori di Nina hanno quindi deciso di fare i nomi dei due settimanali e dei rispettivi direttori e di procedere per vie legali. “Siamo stati privati dei diritto di decidere se pubblicare nostra figlia oppure no“. Infine, per evitare accanimento e lucro attorno a questa situazione, hanno deciso di mostrare loro stessi in video la figlia Nina.

Scritto da Maria Zanghì
Categorie Gossip Tag
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Pubblico in studio a X Factor 2020: è polemica

Ama Sanremo 2020: come funziona e i nomi dei concorrenti

Leggi anche
Contents.media