Notizie.it logo

Chi è Lizzo: curiosità sulla cantante

chi è lizzo

Con la canzone Juice, la cantante americana Lizzo si sta facendo conoscere in tutto il mondo per il forte messaggio di autostima e accettazione di sè.

Da giorni la canzone Juice sta spopolando in radio, scalando le classifiche in fretta, grazie al suo ritmo coinvolgente e un’orecchiabilità che rende molto difficile ascoltarla senza tenere il tempo con il piede. Lizzo è una cantante dalla voce e dalla personalità prorompenti, che attira l’attenzione proprio grazie alla sua energia incontenibile. Per chi ancora non la conoscesse, o non conoscesse la bellissima traccia Juice, ecco qualche informazione su chi è Lizzo e sul brano che la sta rendendo estremamente popolare.

Melissa Viviane Jefferson: chi è Lizzo

Nata nel 1988 a Detroit, Lizzo (nome d’arte di Melissa Viviane Jefferson) è un’artista che proviene dal mondo del rap e che con il tempo è cresciuta musicalmente accogliendo sfumature hip-hop, pop e blues. Le sue prime esperienze musicali, ancora piuttosto amatoriali, risalgono agli anni dell’adolescenza, quando formò il gruppo Cornwor Clique con gli amici. In seguito ha formato anche il gruppo The Chalice. La sua carriera, avviata già da anni, è legata anche al Coachella del 2019, mentre su suolo italiano ha partecipato come ospite alla finale del programma The Voice of Italy, nel giugno del 2019.

Lizzo: il messaggio della sua musica

Lizzo fa dell’ironia e della positività i suoi marchi di fabbrica, che si possono notare anche nel testo e nel video musicale di Juice, sua ultima fatica.

La grintosa canzone che in questi giorni sta riempiendo le radio ha un ritmo davvero coinvolgente, che potrebbe farla diventare il nuovo tormentone di quest’estate. Gran parte del suo fascino risiede ovviamente nella verve della sua creatrice e interprete, una donna di colore che non solo mostra nel video la propria energia scoppiettante, ma che dà prova di una voce davvero stupenda, di una potenza incredibile.
Ciò che più rappresenta la sua personalità, oltre al ritmo incalzante della canzone e alla sua vivacità, è il messaggio che Juice trasmette, un messaggio che incita all’autostima e alla body positivity.

È la stessa Lizzo a confessare di aver avuto qualche problema ad accettare il proprio corpo e le proprie rotondità. Sfrutta la musica e la propria positività per trasmettere a tutti un messaggio di amore per se stessi, di accettazione e di bellezza. Ogni corpo è un corpo degno di essere definito bello, qualunque sia la sua taglia, e con Juice Lizzo lo grida a gran voce, con un’allegria incontenibile.

Consapevole che il proprio corpo non rispetta gli attuali canoni estetici, Lizzo vuole abbattere queste convinzioni retrograde e convincere tutti che il rispetto di sé è fondamentale per vivere una vita serena e brillare. Gli unici che possono donarci dignità in un mondo troppo spesso crudele, siamo proprio noi. Juice è uscito come singolo poco tempo fa, ma fa parte di un progetto di più ampio respiro, l’album Cuz I Love You. Quest’ultimo è il terzo album della cantante statunitense, che ha pubblicato il primo già nel 2013.

Juice: canzone positiva che fa cantare e riflettere

Non c’è polemica in Juice, solo la voglia di cantare e ballare, di mostrare un corpo pieno e bello e di dimostrare a tutti che c’è bisogno di amarsi profondamente per stare bene con se stessi. In un periodo storico dove l’estetica richiede sacrifici e la discriminazione è ancora una triste realtà, soprattutto tra i giovani (a volta con tragiche conseguenze), il messaggio di questa cantante è molto importante.

Riesce a raggiungere un target ampio con un sound affascinante (con gradevoli sfumature musicali anni ‘80) un video spensierato e variopinto e un ritmo che è difficile togliersi la testa. Non è solo la body-positivity che Lizzo porta avanti, ma anche il rispetto per ogni forma di “diversità”, a partire dal fisico, passando per le preferenze sessuali, fino alle etnie. Si spera che questo sia solo uno dei buoni esempi che la musica internazionale può dare al suo pubblico, un primo passo verso un futuro di amore, rispetto e accettazione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche