Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Live Non è la D’Urso, Michelazzo: “Ho denunciato la Perricciolo”

live-non è la d'urso michelazzo

Nell’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, Eliana Michelazzo ha confessato, tra le tante cose, di aver denunciato Pamela Perricciolo.

Nell’ultima puntata di Live Non è la D’Urso, Eliana Michelazzo ha finalmente vuotato il sacco e ha raccontato tutta la verità non solo sul ‘Caso Pamela Prati’, ma anche su suo marito Simone Coppi e sulla socia Pamela Perricciolo. Un matrimonio con un fantasma e una socia dalle mille identità. Questo è quello che sembra. Dobbiamo fidarci? La dichiarazione dell’avvenuta denuncia nei confronti di Donna Pamela ci spingerebbe a farlo.

Le ‘nozze’ di Eliana

Il primo argomento che Barbara D’Urso ha voluto affrontare con la sua ospite da ‘picchi di share’ è stato quello del suo matrimonio con Simone Coppi, durato ben 10 anni. La conduttrice di Live-Non è la D’Urso ha affermato: “Come è possibile avere una relazione a distanza, tatuarsi un nome, inventare spa, vacanze, case. Convincimi perché io non riesco a crederci. Fammi capire, com‘è possibile?”. Eliana Michelazzo, visibilmente scossa da tutta questa vicenda, ha dichiarato: “Neanche io credo in me in questa cosa, io mi sono autoconvinta di essere innamorata di Simone.

Lui era l’uomo perfetto, l’uomo che dimostrava tutto l’amore. Mi diceva ‘presto vengo da te’, ‘il mio lavoro è pericoloso e io non posso vivere con te perché sono un magistrato antimafia minorile’. Ho accettato questa cosa perché la Perricciolo mi diceva ‘stai tranquilla, lui ti ama io lo conosco”’. Queste prime dichiarazioni hanno già dell’assurdo, perché è davvero incredibile che una persona creda di essere sposata, tra l’altro con delle nozze mai avvenute, con un uomo al quale non ha mai dato un bacio reale. Tanto che la D’Urso le chiede quante volte ha incontrato Coppi in dieci anni. La Michelazzo ha ammesso: “No, l’ho visto solo una volta da lontano e una volta mentre era in moto. Ero sotto scorta anche io. Avevo delle guardie che mi seguivano. Avevo il telefono sotto controllo. Quando mi spostavo dovevo dare gli orari. Per 5 anni ho annullato tutta la mia vita, poi la Perricciolo si fece un intervento e non voleva fare più agenzia e ho preso in mano io l’agenzia e mi sono buttata sul lavoro.

Per 10 anni sono stata fedele. Ho fatto l’amore virtualmente con Simone Coppi. Quando parlavo di questa storia (le nozze tra la Prati e Caltagirone, ndr) mi sono accorta che lui non c’era. Ho iniziato a fare domande. Sono andata da pamela e le ho chiesto tutto e lei mi ha detto ‘controllami tutto, io sono come te’ e io le dicevo ‘io mi sono fidata di te, per me sei mia sorella. Sei stata fidanzata con Igor, dov’è la foto con Igor?”. Insomma, solo a questo punto e dopo ben 10 anni, Eliana ha iniziato a porsi qualche domanda, sia sul suo fidanzato che sulla socia che lei considerava come una sorella.

Il ruolo di Pamela Perrcciolo

La Michelazzo ha raccontato che Donna Pamela controllava in parte la sua vita e, appena avevano una discussione, Simone le scriveva per dirle che doveva farci pace perché “avrebbe potuto prendere le gocce”. Pare che la Perricciolo spesso telefonava a Eliana per dirle che avrebbe preso delle gocce per dormire e che, se non si fosse risvegliata, lei avrebbe dovuto badare a tutta la sua famiglia.

Insomma, un meccanismo davvero malato che ha fatto leva solo sul “senso di colpa”. A questo punto, la D’Urso, senza peli sulla lingua, le ha chiesto: “Non hai immaginato che c’era qualcuno che ti prendeva per il c*lo?”. Niente da fare, Eliana continua a ribadire che lei ha creduto a tutto, anche perché Simone le aveva mandato anche la fede, ovviamente sempre tramite Donna Pamela, grande amica di Coppi. Sempre la Perricciolo, tra le tante cose, le disse che il famoso magistrato era un ex fidanzato di Manuela Arcuri e che l’attrice era stata lasciata proprio per lei. Eliana ha poi affrontato il tema ‘D’Urso fidanzata di David Coppi’. Pare che la Perricciolo, o chi per lei, si sia finta anche cugino di Simone, tale David, che è stato la dolce metà di Carmelita per un lungo anno. La conduttrice non ha preso molto bene la cosa, anzi, si è proprio “incazz*ta”.

La denuncia a Pamela Perricciolo

In conclusione della sua intervista “choc” a Live-Non è la D’Urso, la Michelazzo, in lacrime, ha ammesso che ha denunciato la Perricciolo. Eliana ha rivelato: “Ieri sono andata in questura e ho denunciato Pamela Perricciolo.

Mia sorella, 10 anni della mia vita a fianco a lei. L’ho denunciata perché tutto questo l’ha creato lei, con qualcun altro sicuramente. Lei ci deve dire chi c’è dietro a tutto questo. Donna Pamela faceva da ponte tra me e Simone”. A questo punto, Carmelita le ha dato un documento che non è strato mostrato al pubblico, ma che, a guardare l’espressione di Eliana è stato l’ennesima conferma di quello che ha pensato in questi giorni. La D’Urso ha dichiarato: “Noi abbiamo preso i due numeri di Simone Coppi e abbiamo scoperto a chi sono intestati. Li puoi leggere solo tu e sono due utenze intestate a due donne che forse tu conosci”. Anche se la Michelazzo non ha potuto fare i nomi, è apparso più che chiaro che uno dei due numeri appartenga a Donna Pamela. In risposta alla ‘busta choc’, l’ex corteggiatrice ha ammesso: “Una la conosco e l’altra no. Pamela Perricciolo faceva da ponte. Io chiedo scusa a tutti quanti, però devo dire grazie a tutta questa storia perché ho scoperto me stessa”. Eliana sembra che abbia imparato la lezione, ma in tutta questa vicenda, ci sarà qualcuno che dovrà pagare nelle sedi competenti e, magari, anche farsi qualche annetto di gattabuia.


© Riproduzione riservata
Leggi anche