Home » Attualità » circuiti mediatici » Le news su Internet: controinformazione o gossip televisivo?

Le news su Internet: controinformazione o gossip televisivo?

| | , ,

Chi frequenta Blogosfere sa probabilmente che Tele dico io, il blog di Matteo Failla, ha chiuso i battenti: Matteo è andato a ricoprire un nuovo importante incarico in un'altra testata e purtroppo non ha più tempo per scrivere con la regolarità necessaria. A me dispiace non solo perché ero un lettore del blog e ne stimavo l'autore, ma anche perché si chiude uno dei pochi spazi di vera critica televisiva del web.

Eppure di blog e siti che trattano di televisione e spettacolo la rete è strapiena, non a caso: se andate a guardarvi le statistiche delle parole più cliccate nei motori di ricerca troverete Grande fratello, Amici, Maria De Filippi, Belen e concorrenti di reality e talent show. Fin qui poco male (più o meno), il problema è che il grosso dell'informazione del web dedicata allo spettacolo assomiglia moltissimo alla pubblicità e pochissimo al giornalismo: nessun senso critico, nessun tentativo di interpretazione dei fenomeni e delle tendenze e appiattimento totale su temi, modelli e personaggi proposti dalla tivù.

In questo senso l'esempio più evidente è rappresentato dalle news dei grandi portali, dove i temi politici ed economici sono quasi completamente ignorati, e si attirano visitatori col gossip, facendo la cronaca delle trasmissioni tv più seguite e piazzando un po' di foto di ragazze dello spettacolo svestite. Insomma si vivacchia, in modo quasi parassitario, all'ombra della televisione, alla faccia della (leggendaria?) controinformazione del web.

Belen Rodriguez pornostar al mare, magari al cinema e showgirl per famiglie alla tv: la contraddizione che non c'è (più)

L'Italia dell'invidia? È quella che vota per Berlusconi

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.