Last Cop ultimo sbirro Rai 1: episodi del 24 luglio 2012

Last Cop, l’ultimo sbirro: episodi del 24 luglio 2012. Mick Brisgau come Fonzie col juke-box, le brillanti citazioni (Delorean!), il fascino rude e gli idranti rotti.

Primo episodio, “Calcio di punizione“: una giocatrice di calcio viene trovata morta nello spogliatoio dopo gli allenamenti. Ma chi se ne frega, parliamo del mitico Mick: la psicologa s’Š stufata dei continui ritardi del nostro idolo (da bravo macho salta le sedute di terapia) e non vuole pi— occuparsi del suo caso.

Scopriamo che nell’86/87 Brisgau allenava le giovanili di calcio locali. Per allenarle doveva avere almeno diciotto anni, giusto? Bene, quindi il tedescone Š nato come minimo nel ’68. 1968 – 2008 = 40 anni. Teniamo conto che Š un telefilm del 2010 circa… ok, mistero svelato, Mick ha almeno 42 anni.

Meraviglia: Mick fa partire i distributori automatici del caffŠ come Fonzie con i juke-box. E nel contempo ne approfitta per broccolare la psicologa invitandola a cena! E’ o non Š il personaggio pi— fenomenale del decennio?

Ahi ahi, Mick per• fa infuriare il capo: non segue alcuna regola, e questo non va bene. Il capo arriva a minacciarlo di sospensione sequestrandogli pistola e tesserino (sei pazzo, capo? Mick ti distrugge, tzŠ!), ma la psicologa guardacaso arriva al momento giusto e salva la situazione: la sera prima Brisgau le ha chiesto scusa, d’ora in avanti l’idolo di tutti noi righer… dritto – e infatti risolve il caso, prepara la colazione per il collega e aiuta la squadra femminile ad allenarsi.

Secondo episodio, “Sotto copertura“: il cadavere d’una ragazza viene ritrovato sul tetto d’un camioncino. Ma stasera muoiono solo donne? Boh. Uuh, Š implicata una agenzia d’appuntamenti! Pane per i denti di Mick, che infatti d… del “lurido verme!” al tizio che racconta balle ai partner dei clienti mentre questi ultimi sono impegnati con gli amanti. Non lo malmena solo perchŠ va di fretta, intendiamoci, altrimenti con lui ci faceva l’origami.

Gli sceneggiatori si divertono con alcune brillanti citazioni: davanti alla agenzia d’appuntamenti, ad esempio, si ferma un tizio che guida una “auto d’epoca”, una Delorean… ovvero la macchina del tempo di Ritorno al Futuro. A Mick, naturalmente, non serve: lui non va all’altro mondo, al massimo ci manda gli altri.

Le scaramucce amorose tra Mick e la psicologa proseguono a ritmo serrato, quasi sempre davanti al distributore del caffŠ. Diversamente dal capo di Mick, che – sorpresa! – fa parte dei clienti dell’agenzia d’appuntamenti: ora il nostro eroe ha un’arma da usare contro di lui nel caso s’infuriasse di nuovo (ma non la user…, Š troppo buono per farlo).

Colpo di scena: Mick, che Š un duro dal cuore tenero, risolve anche questo caso e nel frattempo consola la psicologa, che Š appena stata mollata dal fidanzato e piange come un idrante rotto. Intuite anche voi la piega che stanno per prendere gli eventi, si? E infatti i due quasi si baciano. Quasi. Si fermano prima che accada l’irreparabile, ma resistere Š inutile: sappiamo tutti che il fascino rude di Brisgau non fa prigionieri.

Segui TELE DICO IO su Facebook e Twitter!

ALTRI LINK:

Last Cop, l’ultimo sbirro: episodi del 3 luglio 2012

Last Cop, l’ultimo sbirro: episodi del 17 luglio 2012

Last Cop: da luglio sulla Rai l’ultimo sbirro che non deve chiedere mai

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Emma Marrone intervista esclusiva di Blogosfere: "So com'è fatta la bandiera dell'Italia!"

Contraband: trailer, trama e cast del film d'azione estivo

Leggi anche
Contents.media