Home » Televisione » Spilli » Lamberto Sposini: la favola in diretta

Lamberto Sposini: la favola in diretta

| ,

Favola educativa di Esopo

Una volta un povero pescatore norvegese catturò con la rete un grosso merluzzo.

L'uomo, gran lavoratore e bravo padre di famiglia, appese il pesce ad essiccare all'entrata dell'unica, minuscola stanzetta che si affacciava sul mare del vecchio porto di Oslo in cui viveva con la moglie e i 16 figlioli, allo scopo di ricavarne un nutriente baccalà.

Un pomeriggio il merluzzo prosciugato intravide una luce guizzante dentro la modesta casetta del pescatore.

Proveniva da un apparecchio tv che stava trasmettendo le immagini in movimento de 'La vita in diretta'.

Osservò attentamente il conduttore del bizzarro passatempo animato, ed esclamò:

"Ahò, 'e svejete, me pari 'na mummia!"

Questa favola ci mostra come sia bene avere rigida postura purchè ci si limiti a guardare la tv appesi su una acconcia rastrelliera durante un processo di stagionatura atto a trasformarci in un alimento ricco di proteine che serva a sfamare una povera famiglia.

"Spilli" è una rubrica satirica che ripercorre in modo originale momenti della stagione televisiva e ironizza su volti e luoghi comuni del piccolo schermo.

Sarà aggiornata per tutto il mese in modo automatico dal sistema ogni mattina alle 8 (clicca qui per leggere tutti gli spilli)

L'autore del blog è infatti in -meritata- vacanza ad agosto.

Le richieste lasciate nei commenti o all'email ernestosiciliano@blogosfere.it riceveranno risposta a settembre.

Gli insulti causati dagli spilli saranno trascurati: approfittatene!

Buona estate a tutti i lettori di Format

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Michael Douglas ha un cancro alla gola

Simona Ventura, l'Isola 8 e l'entusiasmo sotto i tacchi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.