Home » Televisione » Vecchi media » La tv elegante del Quartetto Cetra rivive nei Dvd della Rai

La tv elegante del Quartetto Cetra rivive nei Dvd della Rai

| | ,

© 9Colonne – Roma, 8 gen (servizio di Ernesto Siciliano, citare la fonte)

Lo stile e l'ironia del Quartetto Cetra rivivono in un'opera pubblicata da Rai Trade e Fabbri editore.

La collana di DVD raccoglie le migliori partecipazioni televisive del gruppo vocale che ha scritto pagine indimenticabili della storia del piccolo schermo. Le voci ed i volti familiari di Tata Giacobetti, Felice Chiusano, Lucia Mannucci e Virgilio Savona riappaiono nella serie di supporti digitali, ciascuno dei quali propone una parodia o ungruppo di sketch, canzoni e ospitate.

Dopo Il conte di Montecristo, una delle parodie tratte dalla Biblioteca di Studio 1, il 16 gennaio arriva in edicola Dottor Jekil e Mister Hyde.

Seguiranno con cadenza settimanale, I tre moschettieri, l'Odissea, La storia di Rossella O'Hara, Il fornaretto di Venezia, La primula rossa.

L'antologia raccoglie inoltre le migliori canzoni dei Cetra, le loro ospitate e l'imperdibile commedia musicale western Non cantare spara!, una serie tv realizzata in qualità' cinematografica con l'ausilio tecnico di Vittorio Storaro.

L'iniziativa editoriale è, affermano gli autori, un omaggio alla protagonista femminile dell'ensemble, Lucia Mannucci, che nel 2010 compie novant'anni.

L'opera è stata realizzata in collaborazione con l'Associazione Quartetto Cetra , costituita nel 2008 da Virgilio Savona, scomparso nell'estate del 2009, Lucia Mannucci, con Valeria Fabrizi e con gli "eredi" Carlo Savona, Fabio Chiusano e Giorgia Giacobetti.

Lo stesso sodalizio ha curato nel 2008 con Enrico de Angelis, patron del Premio Tenco, il cofanetto multimediale "Antologia di canzoni, sketch e parodie" , 2 dvd con oltre 3 ore e mezza di filmati e un libro di 128 pagine a colori, pubblicato da Radiofandango in collaborazione con la Fondazione Gaber e la Rai.

Carlo Savona, figlio di Virgilio e di Lucia Mannucci, spiegava in occasione dell'uscita di quel primo lavoro di documentazione dell'attività dei Cetra come ha ricostruito la storia del gruppo:

C'è voluto – scriveva nella prefazione della raccolta multimediale- un bel po' di tempo e molti anni per scoprire chi fossero i Cetra. Chi fossero nella canzone italiana, nella storia del teatro di rivista, della radio e della televisione (ma hanno fatto anche del cinema e, naturalmente, "Carosello"). E quando ho cominciato a comprenderlo, visto che erano anche parenti stretti, mi sono tuffato nella loro storia, nel loro lavoro e nella loro arte.

Fortuna che c'è la televisione e che le Teche Rai, a parte qualche trasmissione o spezzone andati persi, conservano gran parte delle loro apparizioni in TV, perché così ho potuto risentire e rivedere canzoni dei tempi della rivista che allora, senza rendermene conto, avevo avuto il privilegio di vedere da dietro le quinte dei teatri.

Ma ho potuto rivedere anche le puntate di Buone Vacanze, di Giardino d'Inverno e di Studio Uno perché negli studioli del Centro Salario a Roma e di corso Sempione a Milano ho visto con ostinata meticolosità tutto il vedibile: ore ed ore di registrazioni per intere settimane scoprendo trasmissioni dei Cetra a me sconosciute, divertendomi sinceramente e ridendo di gusto.

Questo lungo viaggio è stato quindi anche una affascinante scoperta di cose mai viste perché dopo i video ho iniziato a frugare tra i dischi, le foto, gli articoli e i documenti conservati nell'archivio dei Cetra rendendomi via via conto di quanto lavoro – e di che qualità – i nostri quattro amici abbiano fatto nei loro quasi 50 anni di attività.

Le registrazioni televisive recuperate da Savona dalle teche Rai, restaurate e digitalizzate, confluiscono adesso nell'opera distribuita in edicola dall'inizio del nuovo anno.

L'impegno avviato nel 2008 dal "figlio del Quartetto Cetra" riporta così in vita un originale fenomeno artistico che appartiene alla storia musicale e del costume italiano.

Nel Bianco… spuntano i tedeschi (e Isabella Ferrari)

I cannati di Sanremo

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.