Home » Attualità » informazione » La par condicio secondo Luca Zaia

La par condicio secondo Luca Zaia

| , , ,

Sulla par condicio interviene anche il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia, quello che ha sponsorizzato i dialetti a Sanremo (chissà se ogni tanto si occupa anche di agricoltura), con parole lucide e illuminanti. Ascoltiamole: "Se ospito in un ipotetico talk show tre brave professioniste come Lucia Annunziata, Concita de Gregorio e Bianca Berlinguer, avrò sicuramente delle opinioni legittime ma espressione di una certa opinione politica. Affinché nella stessa trasmissione politica ci sia equilibrio, è bene che siano presenti anche opinionisti di un'altra area politica".

Dunque, ci sembra giusto, par condicio anche dei giornalisti. Ma poi come la mettiamo con il regista, i fonici, i cameraman, i truccatori? Dico, il ministro non vorrà mica correre il rischio di farsi mettere il cerone da uno di sinistra? Ci vuole anche una par condicio dei truccatori! E il pubblico in studio? E quello a casa? Ha ragione Zaia, il regolamento è pericolosamente incompleto, bisogna correre al più presto ai ripari!

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le faremo sapere, grazie

Morgan ad Annozero: va in onda il nulla

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.