Notizie.it logo

Kim Kardashian fa infuriare i giapponesi per la sua linea di intimo

kim kardashian

La star dei reality Kim Kardashian ha fatto infuriare i giapponesi per la sua linea di intimo e il nome che ha voluto scegliere. Polemica sui social.

Quando Kim Kardashian fa qualcosa, in genere solleva polemiche. Spesso si tratta solo di critiche che arrivano da qualche persona invidiosa del suo successo, costruito dal nulla grazie ai reality show e ai social. Questa volta però si sono scomodati addirittura i giapponesi. Il motivo? La nuova linea di intimo della star americana di origine armena. Più che l’intimo in sé, il problema è il nome che ha scelto di dare alla collezione, cioè ‘Kimono‘, che poco c’entra con la biancheria intima e invece è proprio delle tradizioni culturali nipponiche.

Giapponesi contro Kim Kardashian

Considerando che solo su Instagram Kim Kardashian ha 142 milioni di followers, qualunque cosa lei pubblichi diventa subito virale. Nel bene e nel male. Deve essere questo che hanno pensato i giapponesi quando hanno visto far capolino sul profilo di una delle influencer più potenti al mondo la nuova linea di intimo. Il problema non è tanto la biancheria in sé, ma il nome che la Kardashian ha voluto dare alla linea.

Si tratta di un nome che arriva dal Sol Levante e che richiama inequivocabilmente alla tradizione.

Il fatto è che con tutte le persone che seguono sui social la Kardashian, il nome che lei ha scelto, ‘Kimono’, potrebbe diventare un termine associato alle mutande, più che ad un abito tradizionale giapponese. Ecco quindi che il primo a muoversi è stato il sindaco di Kyoto Daisaku Kadokawa. Il politico ha voluto far arrivare alla Kardashian un messaggio: lei è una influencer molto importante, potente, può arrivare a tantissime persone. Il rischio quindi è quello che il termine ‘Kimono’ venga interpretato in maniera scorretta. Cosa chiede il sindaco di Kyoto? Di riconsiderare la decisione di utilizzare questo termine e magari cambiarlo con uno più appropriato.

kim kardashian

La nuova linea di intimo

Kim Kardashian ha ricevuto il messaggio e, inaspettatamente, ha preso una decisione che riguarda il termine ‘ Kimono’ usato per la sua nuova linea di intimo. Non si sa invece se accoglierà l’invito del sindaco di Kyoto di visitare il Giappone per rendersi conto della cultura di quella terra e di come sia profonda, anche per quanto riguarda proprio il legame con questo capo di abbigliamento tradizionale. Quello che è certo è che lei quando ha lanciato la linea di intimo su Instagram ha scritto che dopo un anno di lavoro, finalmente è arrivato il momento di condividere la sua ultima fatica. Si tratta di un progetto che ha da 15 anni e che ha voluto chiamare ‘Kimono’.

La linea di intimo della Kardashian non è intimo sexy. Si tratta di intimo modellante da indossare sotto diversi tipi di abbigliamento, compresi gli abiti con lo spacco. Anche i colori sono studiati per dare l’effetto nudo su ogni tonalità di carnagione.

Una volta ricevuto il messaggio delle lamentele dei giapponesi, Kim Kardashian ha pubblicato un nuovo post su Instagram. Nel post ha spiegato che lei è il capo di se stessa e ascolta sempre quello che pensano i fans. Quando ha lanciato la linea di intimo e le ha dato quel nome, ‘Kimono’, aveva le migliori intenzioni. Preso atto delle critiche, ha deciso di cambiare il nome e presto annuncerà il nuovo nome per la stessa linea di intimo.

kim kardashian


© Riproduzione riservata
Laura Anna Gritti
Architetto di formazione montessoriana, classe 1980 e bergamasca DOC, preferisco scrivere piuttosto che parlare. Ottima ascoltatrice e pessima osservatrice, con i miei testi mi piace riportare in maniera comprensibile a tutti anche gli argomenti più complessi. Appassionata di edilizia tradizionale e di jazz, adoro scrivere di trash per aggiungere quel pizzico di cinismo che riporta con i piedi per terra anche i sognatori incalliti.
Leggi anche