Katie Holmes: dopo Tom Cruise la vita è più "leggera"

Nata nel Dicembre del 1978, Katie Holmes non ha parenti nel mondo dello spettacolo ed è la più piccolina di casa, in una famiglia con ben 5 figli. I corsi di teatro che frequentava durante il liceo, le permisero di essere “scoperta” da un talent che la fece scritturare per il ruolo di Joey Potter nel famoso telefilm Dawson’s Creek.

A livello cinematografico, però, fino ad oggi sono arrivati solo ruoli “secondari” come ad esempio in The Gift, con Keanu Reeves e Cate Blanchett oppure, il più recente, Batman Begins.

Il teatro è la sua verà “natura”: Katie infatti, viene scelta per essere la protagonista di diverse piece in quel di Broadway come in All my sons di Arthur Miller, o come il recente Dead Accounts.

Il cinema si ricorda di lei per lo strambo personaggio in “Scheggie di April” e poi arriva anche “Un perfetto gentiluomo“. Nel 2011 venne scelta per portare sul piccolo schermo l’eleganza e la signorilità di Jacqueline Kennedy, nella miniserie tv dedicata appunto ad una delle famiglie più importanti ed influenti degli USA.
I sogni di Katie bambina, che nella sua cameretta aveva appeso un poster di Tom Cruise, si avverano proprio quando la super star di Top Gun, le chiede di sposarlo: la proposta viene fatta a Parigi, nei pressi della Tour Eiffel, ma il matrimonio tra Katie e Tom, venne officiato a Roma, più precisamente nei pressi del Castello Odescalchi di Bracciano: alla cerimonia parteciparono diversi VIP tra cui Jennifer Lopez, I coiugi Beckham e Will Smith e Signora. Il 18 aprile 2006 è nata la loro prima figlia, Suri Cruise: le malelingue, però, insinuano che la piccola sia figlia di Chris Klein, il fidanzato che Katie lasciò su due piedi per sposare Tom Cruise. L’allegra famigliola vive secondo i dettami di Scientology, di cui Tom è un fervente portavoce: lui e Katie vengono visti sempre meno spesso insieme, e la bambina viene fotografata sempre e solo con la mamma.
Voci di una separazione tra i due, iniziano a circolare già verso al fine del 2011, ma diventano ufficiali quando, nel Giugno del 2012 i tabloid più importanti d’America, riportano la news secondo cui Katie ha (finalmente) chiesto il divorzio. La stessa attrice, un mese dopo la separazione da Tom, abbandonò la chiesa di Scientology per tornare ufficialmente alla Religione Cattolica: diversi amici della coppia, riveleranno che uno dei motivi per Katie ha scelto di lasciare Tom è stato proprio l’attaccamento morboso alla chiesa di Scientology.

Credits by Getty Images

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Fabrizio Corona non resiste e vende t-Shirt anche dal carcere

Claire Danes: la Giulietta shakespiriana più alternativa di sempre

Leggi anche
Contents.media