Justin Bieber nudo: foto rubata, falso o scandalo reale?

Un tour funestato da eventi strani e imprevisti, quello di Justin Bieber, ma è proprio la sua vita a essere un enorme stella danzante generata dal caos.

Lo abbiamo visto vomitare allegramente sul palco (lui adduce come motivazione una bottiglia di latte di troppo, noi il dispiacere per la carriera trasgressiva della fidanzata Selena Gomez), abbiamo letto dei suoi goffi e improbabili tentativi di adottare una dieta vegana, lo abbiamo osservato svenire per le scale dopo aver urtato con un muro di vetro, ma non è tutto. 

Ecco che a Justin è capitato il classico furto da musicista: gli stati infatti rubati computer e macchina fotografica.

Sui quali, a suo dire, ci sarebbero dei filmati privati e certamente imbarazzanti.

Questa la traduzione dei tweet mandati dal cantante in cui denuncia l’accaduto:

Ieri durante il concerto hanno rubato alcune cose a me e al mio tour manager Josh. Che schifo, la gente dovrebbe rispettare la proprietà altrui.

Aveva molto materiale personale su quel pc e sulla macchina ed è questo che mi scoccia di più.

È orribile quando fai delle foto e video personali e la gente non rispetta la tua privacy.”

Nelle ultime ore per il web sta girando una foto in cui è rappresentato un ragazzo nudo: dal tatuaggio e dall’ombelico sembrerebbe essere davvero lui – e quindi si tratterebbe proprio del “materiale rubato” – ma gli esperti negano l’effettiva corrispondenza.

Ai posteri l’ardua e sconcia sentenza.

photo credit: Twitter di Justin Bieber

LINK UTILI 

Justin Bieber tour, in Italia nel 2013 a Bologna: biglietti e informazioni 

50 Sfumature di grigio film attori: Justin Bieber sarà Christian Grey? 

Justin Bieber news 2012: dieta vegana, Selena Gomez “è un cretino 

Justin Bieber vomita sul palco: ecco il video!

Scritto da Style24.it Unit
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Festival Cinema Roma 2012 ospiti: Tarantino, Breaking Dawn parte 2 e Stallone

Facebook e la filosofia da bacio perugina che ipnotizza le masse

Leggi anche
Contents.media