Johnny Pacheco è morto: il musicista era ricoverato per polmonite

Johnny Pacheco è morto: considerato uno dei padri della salsa, era stato ricoverato a New York a causa di una brutta polmonite.

Johnny Pacheco è morto. Il musicista di origine dominicana, considerato uno dei padri della salsa, era stato ricoverato a New York a causa di una brutta polmonite. La triste notizia è stata resa pubblica dalla famiglia, che ha sottolineato che se n’è andato “in grande pace“.

Johnny Pacheco è morto

Considerato uno dei padri della salsa, Johnny Pacheco è morto all’età di 85 anni. Qualche giorno fa, il musicista di origine dominicana era stato ricoverato a New York in seguito ad una brutta polmonite.

A rendere pubblica la triste notizia è stata la famiglia, con un comunicato pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale.

Musicista, compositore e produttore, Johnny ha fondato l’etichetta Fania Records e la band Fania All Stars, di cui hanno fatto parte icone della salsa come Celia Cruz, Hector Lavoe e Willie Colon. La moglie Cuqui Pacheco ha scritto:

“Con grande dolore nell’anima e un vuoto nel cuore informo che il maestro Johnny Pacheco è morto questo pomeriggio in grande pace”.

La Fania Records ha twittato: “Era un visionario e la sua musica vivrà in eterno”. Willie Colon, invece, ha ammesso: “DEP (Riposa in pace) mio caro amico e insegnante”.

Il mondo della musica si stringe attorno al dolore della famiglia Pacheco.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gwyneth Paltrow punta al vibratore: la prima linea di sex toys

Federica Panicucci e l’incidente domestico: dita fasciate a Mattino5

Leggi anche
Contents.media