Home » Attualità » Il Tg1, Berlusconi, le ragazze pagate per le feste e l'informazione

Il Tg1, Berlusconi, le ragazze pagate per le feste e l'informazione

| |

Lo segnala Dipollina su Repubblica, mi sembrava il caso di riportare anche qui la notizia sul nuovo TG1 firmato Augusto Minzolini. Così, tanto per aprire anche oggi un capitolo sulla novella che vede coinvolti Silvio Berlusconi e le donzelle italiane.

Oh, finalmente possiamo parlare di vero attacco nei confronti di Silvio. Cos'era quella robetta di Papi e di Noemi? Ora sì che si può andare a scardinare la Presidenza del Consiglio. Ecchediamine, se si deve fare una cosa almeno la si faccia bene e alla luce del sole. Che poi sia giusto o ingiusto utilizzare tali tattiche per destituire un governo lo lascio decidere a voi.

Qui il video con il TG1 di ieri sera.

Scrive Antonio Dipollina: È iniziata ufficialmente l'era nuova dell´informazione tv. Difficile descriverla nel dettaglio, ma la sintesi è: perfino il Tg5 è più libero e sciolto nei confronti di Berlusconi rispetto al Tg1. Per lo meno il tg di Mimun diciamo che accetta la bagarre, nella giornata che vede esplodere il nuovo caso legato a un´inchiesta sul premier: al Tg5 piazzano la notizia nei titoli di testa sia alle 13 che alle 20. Poi, ovvio, la modellano, dando ampio risalto alla reazione indignata e a base di "spazzatura" di Berlusconi.

Ma il Tg1 no, il tg diretto da poco da Augusto Minzolini ha scelto in maniera dichiarata di essere combattivo in altro modo. Alle 13 la notizia non è nei titoli di testa, alle 20 c´è, ma il servizio diventa una sorta di caso D´Alema, con il leader pd a minacciare denunce per chi lo accusa ma, intorno, un pacchetto regalo che relega immediatamente D´Alema al ruolo di mestatore o peggio.

Da Bari, il cronista del Tg1 decide di far rilevare che il giudice dell´inchiesta appartiene a Magistratura Democratica (e a questo in effetti il Tg5 non ci sarebbe arrivato). Soprattutto il principale tg Rai fa passare nove minuti prima di andare sull'argomento (il Tg5 lo lancia in testa) scoprendo una vocazione internazionalista notevole e che sarà sicuramente confermata nelle prossime settimane: prima Obama che cambia la finanza mondiale, poi Iran come se piovesse. Va da sé che un certo aspetto (le parole intercettate su presunte ragazze pagate per presunte feste) non viene minimamente sfiorato da nessuno.

Patrizia D'Addario, chi è la nuova accusatrice di Berlusconi? Diario di una giornata vissuta in Iran

Borriello, Belen Rodriguez e Susanna Petrone, quando la fidanzata la si riconosce dal popò

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.